Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Camper

4 aprile 2017

Turismo all’aria aperta, arriva una proposta di legge

20150901_logo_apc_sondaggio_pleinair_470

L’introduzione della patente B+ per la guida di veicoli ricreazionali di peso superiore a 3,5 tonnellate. L’Iva agevolata per l’acquisto di un camper nuovo da parte delle persone disabili e delle loro famiglie. Gli incentivi alla rottamazione, necessari per svecchiare il parco circolante dei v.r. italiani.

Sono alcune delle misure previste dal Progetto di Legge sul Turismo all’aria aperta presentato alla Camera dei Deputati il 29 marzo dall’onorevole Tiziano Arlotti, deputato PD, e sottoscritta da altri 42 parlamentari. “Vogliamo sostenere questo settore creando l’opportunità di innovazione e maggiore attrattività anche rispetto alle attuali presenze che stanno aumentando in modo significativo”, ha dichiarato Arlotti. “Questo rilancio s’innesta all’interno del Piano Strategico per il Turismo che è appena stato approvato per la prima volta e che prevede settori come questo del turismo all’aria aperta”.

“Questa proposta di legge ci trova completamente a favore in quanto ci offre un sostegno enorme e, soprattutto, pone l’accento su tre capisaldi del nostro comparto turistico”, ha dichiarato Francesca Tonini, direttore generale di APC – Associazione Produttori Caravan e Camper. “Molto importante è il fatto che, a differenza di quello che sta succedendo in Europa, l’Italia a livello di proposte governative sta superando quasi tutti, poiché nessuno, nemmeno leader del comparto come Francia e Germania, è stato capace di portare avanti delle proposte in termini nazionali”.

Altre News

Leggi tutte le News
barberix
lucchetta

Calendario eventi speciali

cremasport
arca
knaus
Beltrani