Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

7 dicembre 2017

Sognando Verona

759DE6F8-3E4D-4B36-AEBB-7AB4EE140FC0

Verona come non l’avete mai vista. La città scaligera si mette in posa e offre un ritratto di sé originale, quasi onirico. Con ventuno scatti Alessandro Gloder, architetto locale, cattura particolari di edifici e persone in una calda mattina di agosto e cerca di ricordare i dettagli come dopo un sogno, con i contorni sfumati e i molteplici fuori fuoco. Le fotografie sono raccolte in una mostra dal titolo Dreaming Verona, inaugurata nella singolare cornice del centro termale Aquardens lo scorso 2 dicembre e aperta fino al 28 febbraio. L’artista, che vive e lavora a Sant’Ambrogio di Valpolicella, ha aperto la galleria online gloderfineart.com dove è possibile vedere e acquistare i suoi lavori in tiratura limitata. Un’occasione in più per apprezzare la bellissima città veneta e per dedicarsi alla remise en forme dopo le grandi abbuffate natalizie.

aquardens

Immersa nel verde della Valpolicella, a pochi chilometri da Verona e dal Lago di Garda, Aquardens è il posto ideale per il relax e il divertimento di tutta la famiglia. Chi ha problemi alle articolazioni o combatte con i postumi di interventi chirurgici può trovare grande sollievo nelle terapie a base di acqua salsobromoiodica, che svolge un’efficace azione antinfiammatoria: al centro l’acqua sgorga a 47°C da una profondità di 130 metri e viene distribuita nelle piscine. Chi soffre di malattie vascolari può trovare sollievo con il percorso Kneipp, un percorso in cui si alterna acqua calda e fredda. Anche in caso di dermatiti, acne ed eczemi l’acqua termale è un toccasana (tel. 045 67067, www.aquardens.it, info@aquardens.it). Sosta gratuita nell’ampio parcheggio.
occhioranocchio-e1465216977613 Ingresso al parco termale scontato per gli iscritti al Club del Pleinair

Altre News

Leggi tutte le News
Punto Direttore
app PleinAirClub
iltropicodelcamper
movimentoturismovino
POI Garmin
Scarica