Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Camper

9 settembre 2017

Salone del Camper, la ripresa c’è e si vede

20170909-apertura-salone

Si è aperto oggi 9 settembre sotto i migliori auspici  il Salone del Camper alla Fiera di Parma. I numeri infatti testimoniano un’incoraggiante crescita: non solo la fiera quest’anno vanta un  numero superiore di espositori rispetto all’anno passato – si è infatti dovuta espandere di ulteriori 3000 metri quadrati – e una maggior internazionalizzazione; ma l’intero settore del turismo itinerante nostrano ha registrato un incremento, seguendo il trend positivo del biennio precedente. Già nei primi mesi del 2017 l’industria italiana del caravanning ha segnato un +14,5% – superando le percentuali di crescita di Francia, Germania e Regno Unito – nel mercato del nuovo e anche il panorama europeo del settore mostra dati incoraggianti con +11,1% (71.089 unità nel primo semestre del 2017 contro le 63.985 unità nel primo semestre del 2016) per quanto riguarda gli autocaravan e  +6,7% (46.450 unità nel primo semestre del 2017 contro le 43.548 unità nel primo semestre del 2016) nell’ambito delle caravan, per un totale di +9,3% (117.539 unità nel primo semeste del 2017 contro 107.533 unità nel primo semestre del 2016) di veicoli ricreazionali venduti.

Il trend positivo del nostro paese nel settore del v.r. è confermato dall’aumento nella produzione degli autocaravan del +22% (15.150 mezzi) rispetto al 2015 e con un incremento anche nelle immatricolazioni del +13,7% (4.250) rispetto all’anno precedente.

Il Made in Italy risulta essere inoltre anche molto apprezzato all’estero: ben il 77% (pari quasi a 13.000 unità) della produzione totale è stato esportato. Il dato assume una maggiore rilevanza considerando anche il trend delle immatricolazioni europee: +18,2 per quanto riguarda gli autocaravan europee +1,9% per quanto riguarda le caravan.

Questi dati confermano lo spazio che il turismo pleinair nel panorama nazionale ed europeo che si sta affermando sempre più come un nuovo traino per l’economia italiana: sono infatti più di otto milioni i camperisti italiani e stranieri che ogni anno visitano il nostro Paese, generando un fatturato superiore ai 2.9 miliardi di euro. Un turismo attento e consapevole alla ricerca della qualità che favorisce uno sviluppo sostenibile del territorio, che qui al Salone del Camper -manifestzione internazionale del settore per importanza, seconda solo quella di Düsseldorf – riceve la sua consacrazione. Non solo. Dal prossimo anno gli eventi dedicati al pleinair a Parma diventeranno due: al Salone del Camper si affiancherà nel mese di febbraio un evento fieristico dedicato all’outdoor a tutto tondo, consacrando Parma quale sede espositiva di elezione per il mondo della vita all’aria aperta, sempre legato a un turismo sostenibile e rispettoso delle specificità territoriali.

Altre News

Leggi tutte le News
amplo
Mecatronic
mobiltech

Calendario eventi speciali

cremasport
arca
knaus
Beltrani