Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Camper

mansardati

Carado A 366

15956.jpg

Nati due anni fa, i Carado si sono affacciati solo di recente sul mercato italiano, ma hanno subito catturato l’interesse del pubblico per il forte legame con il blasonato marchio d’origine. La gamma, esplicitamente mirata alla prima fascia, è tuttavia connotata da una serie di dotazioni molto allettanti e degne di modelli superiori. Affidabilità e comfort segnano i tre mansardati e i quattro semintegrali che compongono la proposta, tutti nella fascia di prezzo che va da poco più di 40.000 fino a 43.650 euro.
La tradizionale scocca a pannelli sandwich con rivestimento in alluminio è arricchita dagli ampi fascioni sottoscocca in tinta e dalle vivaci variazioni cromatiche della cabina, riprese nelle generose fasce sulla cellula che personalizzano notevolmente il carattere del veicolo. Semplice la porta dell’abitacolo, ma arricchita da controporta zanzariera e dal doppio gradino elettrico, che immette in un abitacolo di fattura lineare dove la funzionalità è al primo posto nel definire il comfort abitativo.
Decisamente classica la disposizione interna del Carado A 366 con i suoi sette posti letto (di cui quattro sempre pronti), i sei a tavola e i quattro omologati: fulcro di questa soluzione sono le due dinette, matrimoniale e singola, che vanno a costituire l’ampio e panoramico living anteriore. Agevole il passaggio da e verso la cabina grazie al taglio del padiglione: il piano del letto si solleva facilmente per tre quarti con l’ausilio di un servomeccanismo e risulta ben rifinito con teli di copertura laterale.
Molto comodo il matrimoniale della mansarda, che vede un piano da 210 per 150 cm e un’altezza utile di 70. Dalle cuccette longitudinali posteriori, anch’esse ben dimensionate, si ricava un gavone a volume variabile cui si accede da uno sportello laterale a sezione unica e apertura a bandiera; molto interessante l’interpretazione del vano, con pavimento ribassato che si allunga fin sotto la toilette aumentando notevolmente la capacità di carico.
Di livello standard l’allestimento dei servizi, comunque ben fruibili in ogni situazione. Il bagno, privo di finestra come nella tradizione teutonica e aerato mediante un oblò, presenta un box doccia separato con ante in metacrilato e un arredamento essenziale in termoformato, con il curioso lavabo a mandorla ben servito dallo specchio; il pavimento rialzato per il gavone sottostante lascia un’altezza utile intorno ai 190 cm. Semplice anche l’allestimento del blocco cucina con piano cottura a tre fuochi e lavello tondo incassati a filo, frigorifero da 114 litri, pensili, cassetto portaposate e ripostiglio. Più che adeguato alle dimensioni il riscaldamento fornito dalla Truma Combi da 6.000W di potenza.
A rafforzare le qualità del veicolo una meccanica come il Ford Transit 350 da 140 cv con ruote posteriore gemellate, ben rapportata alle dimensioni: il passo di 395 cm consente infatti uno sbalzo posteriore di 211 cm (pari a poco più del 50%) e il peso residuo è di 490 kg. Molto ricca la dotazione che vede ABS, EDS, climatizzatore cabina e airbag per passeggero e conducente.

SCHEDA TECNICA

MECCANICA
Ford Transit 350 TDCi Cilindrata 2.200 cc • Potenza 137 cv, 101 kW • Telaio cabinato • Trazione posteriore • Retrotreno a ruote gemellate • Climatizzatore cabina • ABS, EBD • Airbag conducente e passeggero

MISURE ESTERNE in cm
Lunghezza 696
Larghezza 230
Altezza 315
Altezza pavimento da terra 85
Passo 395
Sbalzo posteriore 211

MASSE in kg
Massa totale ammessa 3.500
Massa in ordine di marcia 3.130
Portata 370

EQUIPAGGIO
Posti omologati 4
Posti letto 6
Posti a tavola 4
Posti frontemarcia 4
Cinture di sicurezza a tre punti 6
Poggiatesta 4

SCORTE
Acqua potabile l 127
Acque grigie l 110
Acque nere l 17
Gas kg 2×10
Batteria servizi Ah 80

PREZZO
43.650 Euro con Iva franco fabbrica

PleinAir Market 430  maggio 2008

Galleria fotografica

Altre Schede Tecniche

Leggi tutte le Schede Tecniche
autopergine
vacanze2000
Groppetti
adami camper
Mobiltech
Gira Gira
camperis
Ropa
coverbox
srmecatronic