Vota
Mete & itinerari

I misteri di Artù

Una tenda sul tetto dell’auto, un sottofondo di musica celtica e percorriamo le strade più interne della Bretagna… Inseguiamo antiche leggende dei druidi, attratti da luoghi e nomi misteriosi: pleinair insolito e molta fantasia tra menhir e alberi magici, laghi incantati e dimore fantasma.

Vota
Mete & itinerari

Speciale Abbazie/9 – Signora delle Crete

Pochi paesaggi italiani affascinano i viaggiatori stranieri quanto le Crete, le desolate colline argillose a mezzogiorno di Siena, dove si trova l’abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Vota
Mete & itinerari

Mi manda Giasone

Un viaggio sul mare, tra i monti e le città del Pelio, la penisola della Tessaglia dalla quale salparono gli Argonauti alla ricerca del Vello d’Oro. A nostro modo, un viaggio nel mito del pleinair, alla ricerca dei luoghi e dei litorali più genuini della Grecia.

Vota
Mete & itinerari

Dove osano le streghe

Vasti pascoli dominati dalle austere pareti dello Sciliar e del Sassolungo, antichi masi, centinaia di sentieri nascosti nelle pieghe della montagna. E un’infinità di leggende: ecco l’Alpe di Siusi, il più vasto altopiano d’Europa. Più di cinquanta chilometri quadrati di prati e di boschi nascosti nel cuore dei “Monti Pallidi”, a meno di mezz’ora di auto da Bolzano.

Vota
Mete & itinerari

Speciale Abbazie/10 – Fiore di palude

La più interessante abbazia delle Marche, Fiastra, attende il viaggiatore a pochi chilometri da Macerata e Tolentino, accanto alla strada statale che si dirige a sud verso Sarnano e il Parco Nazionale dei Sibillini.

Vota
Mete & itinerari

Il grande Sud

La neve che trasforma il paesaggio fa credere di essere nelle più suggestive foreste del mondo. I magnifici abeti sono diventati coni spettacolari e candidi. I rami dei faggi sono piegati dalla neve. Gli arbusti del sottobosco sono completamente sepolti. Ma il grande Nord è lontano: siamo nell’alto Molise.

Vota
Mete & itinerari

Verde oltremare

I guasti di una disordinata valorizzazione balneare hanno in gran parte compromesso le buone sorti dello sviluppo turistico nel mezzogiorno d’Italia. Ma un’altra grande meta di natura può ora contrapporsi al mare nel loro rilancio, particolarmente in Calabria e in Basilicata. E’ il Parco Nazionale del Pollino, dove PleinAir ha costruito una entusiasmante vacanza a misura di abitar viaggiando.

Vota
Mete & itinerari

Speciale Abbazie/11 – Tra oriente e occidente

Se l’Abruzzo è la regione dei parchi, il suo cuore batte senz’altro nelle gole di Popoli, scavate dalle acque del Pescara, sulla cui valle si erge l’abbazia di San Clemente a Casauria.

Vota
Mete & itinerari

Paesaggi a Nord-Ovest

Volare negli USA non è più un lusso, e organizzarvi una vacanza in auto o in camper, specie con il favore della bassa stagione, è ormai alla portata dei più. Meta ideale per i cultori dell’abitar viaggiando è lo Stato di Washington, un compendio sorprendente di grande natura e grandi città.

Vota
Mete & itinerari

La Francigena del Sud

In camper da Roma a Brindisi: percorrendo la più probabile via seguita per secoli dai pellegrini, dai crociati e dai mercanti diretti in Oriente. PleinAir di ricerca, ma sempre e soprattutto pleinair.

Vota
Mete & itinerari

Speciale Abbazie/12 – Sorgenti di cultura

A Subiaco, ai piedi dei fitti boschi dei Monti Simbruini, si trovano due simboli della cristianità: il Sacro Speco di San Benedetto e il monastero di Santa Scolastica

Vota
Mete & itinerari

Neve, Pale e racchette

Sfogliate PleinAir n. 309 e vi troverete in abiti estivi alcuni dei paesaggi che qui si presentano ammantati di neve. Siamo tornati nel Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino per provare e proporvi, racchette ai piedi, alcune facili escursioni nel magico scenario dei “Monti Pallidi”. Base logistica di partenza, San Martino di Castrozza.

Nel cuore della Sila Grande, i fiordi del lago di Cecita fanno quasi pensare ai panorami della Norvegia
Vota
Mete & itinerari

Ecce Homo

Il terzo giorno Cristo resuscitò dalla morte. Ma per prepararsi ogni anno all’evento della Pasqua i fedeli calabresi vivono alterni momenti di trasporto: dall’esaltazione cruenta dei vattienti, per le vie di Nocera Terinese, fino alla gioia irriverente dei danzatori albanesi sulle piazze di Civita e Frascineto.

Vota
Mete & itinerari

Speciale Abbazie/13 – Kyrie Eleison

“Cavalcammo ancora attraversando canneti, piantagioni di ulivi e colline ricoperte da vigne, fino ad arrivare a uno scuro monastero… la cui facciata gotica si addice in modo sorprendente alla natura e all’architettura italiana”: così il pittore Victor von Scheffel descrisse l’abbazia di San Nilo a Grottaferrata

Vota
Mete & itinerari

Ricordando Brigadoon

Brigadoon, villaggio scozzese che appariva per un solo giorno ogni cento anni, rende bene l’immagine di quei posticini fuori dal mondo che ognuno prima o poi ha incontrato, amandoli a prima vista come rifugi dell’anima: luoghi dove di tanto in tanto ritorna la memoria e che si rivelano solo agli amici più cari. Nell’Italia centrale, eccone sei.

Vota
Mete & itinerari

L’agnello del pope

Due occasioni in una per conoscere nell’intimità e nel suo massimo splendore la più grande isola greca dello Ionio: l’esplosione primaverile di colori e profumi, e i travolgenti riti della Pasqua ortodossa.

Vota
Mete & itinerari

Speciale Abbazie/14 – L’addio di Tommaso

La pianura bonificata è a due passi, ma i contrafforti dell’Appennino calcareo dominano il paesaggio di Fossanova, una delle più belle abbazie medioevali del Lazio, a portata di mano da Terracina e dal Circeo come da Frosinone e dalla Ciociaria.

Vota
Mete & itinerari

Al di là del tunnel

Come nella mitica Shangri-la, la piana di Kandersteg appare d’improvviso, isolata dal resto del mondo, all’uscita di una galleria ferroviaria. Lungo la valle e sulle montagne che la racchiudono è tutto un fiorire di piste, sentieri e occasioni di pleinair.

Vota
Mete & itinerari

Dalla Spagna con Passione

Le celebrazioni della Settimana Santa ispirano questo viaggio in camper attraverso località poco note della Spagna centrale. Ma a guidarlo c’è in fondo la voglia di ripercorrere strade già percorse, per vedere cosa e quanto è cambiato a distanza di anni…

Vota
Mete & itinerari

Speciale Abbazie/15 – Reggia dello Spirito

Nella fertile piana del Vallo di Diano, sulla quale si affacciano i pendii delle montagne del Cilento, attende il viaggiatore uno dei monumenti religiosi più interessanti del Mezzogiorno: la Certosa di San Lorenzo di Padula

Vota
Mete & itinerari

Effetti speciali

Viaggiare per scienza, anche nel nostro paese, si può. E può essere un itinerario entusiasmante, nell’inferno del cuore delle stelle o avvolti dalle costole di una balena, oppure tallonando un dinosauro a caccia di prede sulla sponda di un mare che non esiste più.

Vota
Mete & itinerari

Fra canti e castelli

Sorge Morro d’Alba su un colle in strategica posizione fra la valle dell’Esino (11 km da Jesi) e il mare (13 km da Senigallia). Non a caso si fa risalire il curioso toponimo a mora (cippo di confine) sull’alba (alb, alp, colle) fra i “comitati medioevali” di Jesi e Senigallia…

Vota
Mete & itinerari

Prossima fermata Capo Nord

Ancora la Scandinavia, la Norvegia soprattutto, al centro di un percorso tra i più battuti dai camperisti di tutta Europa. Un viaggio tra le aree attrezzate e la cultura della sosta libera in un autentico santuario del pleinair.

Nel cuore della Sila Grande, i fiordi del lago di Cecita fanno quasi pensare ai panorami della Norvegia
Vota
Mete & itinerari

Il richiamo della foresta

Cosa porta l’uomo ad abbandonare le rassicuranti mura domestiche per avventurarsi su aspri sentieri? Perché si pianta una tenda sotto le stelle rinunciando alle comodità della propria casa? Qual è la molla che muove verso l’avventura e spinge a osare sempre di più? Un professionista di pleinair “estremo” ci introduce ai segreti di una spedizione scientifica in America Latina.

Vota
Mete & itinerari

Vivere in Aterno

Da L’Aquila ad Avezzano, un itinerario stradale in camper e molte digressioni a piedi lungo la valle dell’Aterno e intorno al Parco Regionale del Sirente-Velino. Un piacevole ritorno su luoghi cari a PleinAir per verificare i progressi del turismo secondo natura.

Vota
Mete & itinerari

Non c’è due senza tre

Tre viaggi di circa quaranta giorni ciascuno dislocati nell’arco di quindici anni (1982, 1990, 1997) sono ben poco per un paese così grande, ma se restringiamo l’analisi al Queensland, al Northern Territory e al Red Center si può già dire che l’esperienza, quanto al vivere nelle città o al come muoversi (auto più tenda, bus e treno più ostelli o motel per backpacker, giovani che girano con molto tempo a disposizione e pochi soldi), sia abbastanza completa.

Vota
Mete & itinerari

La via del Re

Dalla storica via che collegava Stoccolma a San Pietroburgo e alle isole del Baltico, dalle città d’arte al distretto dei laghi, scopriamo la Finlandia meridionale con un itinerario di sette giorni.

Vota
Mete & itinerari

Matilda, treno e pullman

In un paese immenso come l’Australia le grandi distanze che separano un posto dall’altro costringono a scegliere l’aereo come mezzo di trasporto ma, dato che a me non piace essere scaraventata da una realtà all’altra, preferisco muovermi via terra…

Vota
Mete & itinerari

Ai confini del tempo

Avventurarsi nell’odierna Romania è come rivivere un documentario sul nostro passato prossimo, sugli usi e costumi del mondo rurale negli anni Cinquanta. Ma il viaggio in camper permette anche di recuperarvi molte delle dimensioni umane che il turismo di consumo ha ormai smarrito.

Vota
Mete & itinerari

Un mare di miniere

La Sardegna sud-occidentale, una terra ancora poco nota ai turisti, riserva lunghe spiagge, nascoste calette, fitti boschi, ma soprattutto i segni delle attività minerarie, base dell’economia fino a pochi decenni fa.