Vota
Mete & itinerari

Ajaccio, capitale di Ponente

La sede dell’Assemblea Regionale vive ancora nella memoria del suo più grande figlio, Napoleone Bonaparte

Vota
Mete & itinerari

La strada delle nuvole

Viaggio avventura per le strade andine dell’Argentina settentrionale. Un altro modo per volare tra profondi canyon e laghi salati, praterie e vulcani innevati, resti archeologici e città coloniali

Vota
Mete & itinerari

Il rifugio di Adamo

Qualche ora di volo, dall’Argentina in Bolivia, e si ha l’occasione di visitare uno dei parchi naturali più selvaggi del mondo

Vota
Mete & itinerari

Virtù capitale

Nella metropoli catalana, oggi fibrillante di vitalità, il Novecento dell’arte ha lasciato molte delle sue cose migliori: colore, genio, fantasia. Una meta da non perdere e, per chi c’è stato, da rivedere per misurare i tanti cambiamenti.

Vota
Mete & itinerari

Mosaico catalano

Luoghi dello spirito e caotiche ramblas, purezze cistercensi ed estro surrealista, paludi pullulanti di uccelli e basalti eruttati da antichi vulcani… Prima e dopo Barcellona c’è una terra dai non pochi contrasti, molti dei quali dovuti al turismo. Andiamo a conoscerla da vicino.

Vota
Mete & itinerari

Bellezza segreta

Sconosciuta ai più – tranne che per la capitale Saragozza e per il celebre parco dell’Ordesa, l’Aragona è il teatro ideale di un viaggio di scoperta in camper: tra torri mudéjar, picchi d’arenaria, borghi fortificati incastonati tra le sierras.

Vota
Mete & itinerari

Vertiginosa Patagonia

Bellezze che lasciano di stucco, ed emozioni che fanno girare la testa: la natura estrema dell’Argentina meridionale annuncia la “fine del mondo” con un inno al paradiso.

Vota
Mete & itinerari

Sacro Vulture

Le tradizionali Viae Crucis di Atella e Barile, alle falde del Vulture, sono anche l’occasione per visitare in camper i centri storici della zona, in particolare Venosa, e uno dei più rilevanti giacimenti preistorici della Lucania.

Vota
Mete & itinerari

Una settimana più che santa

Con un nutrito calendario di riti pasquali la Sicilia invita a condividere la religiosità popolare e gli splendori dell’isola a primavera. Noi vi guidiamo in camper tra le sacre rappresentazioni del Trapanese, dalla Domenica delle Palme a quella di Resurrezione.

Vota
Mete & itinerari

Il Lunedì della Tammorra

Tradizioni religiose e ritmi del dopo Pasqua nell’area vesuviana. Tre appuntamenti in successione sul ritmo delle travolgenti tammorriate.

PL108F01__bis
Vota
Mete & itinerari

Triangolo di Pasqua

In un’area ristretta tra le province di Chieti, Pescara e L’Aquila si svolgono alcuni dei più commoventi riti pasquali d’Abruzzo. Ne abbiamo inseguito il calendario.

Vota
Mete & itinerari

All’ombra della Reggia

Una Via Crucis che coinvolge oltre 200 figuranti: a Marcianise, alle porte di Caserta, è possibile assistere ad una suggestiva processione che rievoca la salita al Calvario.

Vota
Mete & itinerari

Vare, fasci e archi

Nel cuore più appartato e per questo anche meno conosciuto della Sicilia assistiamo agli antichi riti pasquali di Caltanissetta, Pietraperzia, San Cataldo e San Biagio Platani

Vota
Mete & itinerari

Crocefisso ad Alghero

Gli antichi riti catalani della Settimana Santa sono il primo richiamo per una vacanza in camper ad Alghero. Ma non l’unico: perché la primavera accende tutta la Sardegna di nuovi splendori che l’isola riserva soltanto a pochi intimi

Vota
Mete & itinerari

A tavola con San Giuseppe

Un’antica e singolare tradizione ci richiama in un piccolo centro della provincia tarantina

Vota
Mete & itinerari

Le vie dei dipinti

Se le Vie dei Canti, secondo la mitologia maori, sono quelle percorse dagli spiriti del Tempo durante la creazione, le vie dei dipinti rupestri sono le uniche pagine scritte della storia e della cultura aborigene in Australia. Ne sfogliamo alcune nel Northern Territory

Vota
Mete & itinerari

Sale e opale

Un mese di viaggio su un camper 4×4, alla scoperta dell’outback australiano a nord di Adelaide. Tra laghi salati e pietre preziose, canguri e dinghi, città fantasma e comunità di aborigeni

Vota
Mete & itinerari

Profondo rosso

Dal Top End al Red Centre; da Darwin ad Ayers Rock: un viaggio nel cuore rosso dell’Australia. Quasi un pellegrinaggio tra i luoghi sacri degli aborigeni.

Vota
Mete & itinerari

Gran Paradiso del fondo

Ottanta chilometri di piste battute, tre aree di sosta attrezzate e tre campeggi aperti tutto l’anno fanno di Cogne una meta invernale privilegiata per il fondista pleinair. Di certo la più ospitale del Gran Paradiso, e non solo.

Vota
Mete & itinerari

Il Pupo e l’ombrello

Il Pupo, la maschera simbolo del Carnevale di Fano, apre le sfilate. E la folla apre gli ombrelli, per raccogliere i dolci che piovono dall’alto dei carri.

Vota
Mete & itinerari

Viva viva tarantella

Quella di Montemarano, nell’Avellinese, non è soltanto una tarantella, ma un patrimonio etnico con tanto di studiosi e interpreti internazionali. E il Carnevale è il suo palcoscenico.

Vota
Mete & itinerari

Paglia, orzo e ceci

Alludono alla farina di orzo e ceci, e ai fuochi di paglia, le maschere simbolo di Putignano e Massafra, dove si svolgono i due Carnevali più lunghi, più antichi e più spettacolari della Puglia.

Vota
Mete & itinerari

Lo zio del golfo

Zio Giuseppe, Ze Pèppe per i locali, è la maschera guida del Carnevale Dauno di Manfredonia, che quest’anno festeggia mezzo secolo di vita.

Vota
Mete & itinerari

La valle che tremò

Visitare la Val Roveto, tra Sora e Avezzano, è come ritrovare una scatola di vecchie cartoline. Da ognuna affiorano luoghi ed episodi dimenticati: di storia, di fede, di dolore. Affiorano in particolare i ricordi di un catastrofico terremoto.

Vota
Mete & itinerari

Le nevi di Stefania

Sci di fondo lungo la Valle Stura, dove è di casa la campionessa olimpionica della specialità: Stefania Belmondo. Un vanto in più per quest’angolo delle Alpi occitane, dove gli ospiti in camper sono benvenuti.

Vota
Mete & itinerari

Civiltà della pietra

Un marmo pregiato è tra le ricchezze naturali del Parco Regionale dei Monti Aurunci, nel Lazio meridionale. Andiamo a conoscerne da vicino i segreti, grazie anche a un nuovissimo museo.

Vota
Mete & itinerari

Quando Yoghi dorme

Un’eccezionale esperienza di vita pleinair permette di visitare convenientemente lo Yellowstone National Park anche d’inverno, quando i cinque campeggi del parco sono chiusi (e gli orsi in letargo). Seguiteci.

Vota
Mete & itinerari

Fuochi di Sant’Antonio

In onore del santo, a metà gennaio un antichissimo rito si rinnova a Fara Filiorum Petri, piccolo paese ai piedi della Maiella. Tra fiamme, suoni e canti vanno in fumo enormi torce di canne, le farchie.

Vota
Mete & itinerari

La smarrita via

In camper e a piedi tra i pochi resti della Via Traiana, la strada che per mille anni spodestò l’Appia. Quasi un alibi per scoprire un angolo poco noto del Sannio, intorno a Benevento, e a Pietrelcina, il paese di Padre Pio.

Vota
Mete & itinerari

Il salotto di Venezia

Meta di pace e di benessere, Udine accomuna alle parentele storiche con la Serenissima la tradizionale ospitalità friulana. L’atmosfera e il mercatino di Natale le donano un fascino in più.