Vota
Mete & itinerari

Silenzio, si gira

La lingua di terra che racchiude il versante nord della laguna di Venezia è collegata alle valli interne per un fitto intrico di canali e stradine; con l’aiuto di una bicicletta ci si può inoltrare per chilometri tra acquitrini e canneti, in un perfetto silenzio spezzato solo da richiami d’uccelli.

Vota
Mete & itinerari

Scrigni di Natura

Si annidano nelle pieghe del paesaggio toscano piccoli paradisi di vita animale e vegetale. E se dalle antiche mura s’alzano torri e campanili, dai canneti svettano aironi rossi e tarabusi a caccia di rane. Se alle porte di pievi e musei s’allunga la fila dei turisti, all’ingresso delle oasi della LIPU un camper parcheggiato è il campobase di scoperte silenziose.

Vota
Mete & itinerari

Per grazia ricevuta

Se dovete ringraziare Sant’Antonio, uno fra i santi più invocati e venerati della cristianità, fatelo a Rieti. Avete compreso bene. Nel cuore della Valle Santa Reatina, seconda patria di San Francesco, anche il suo contemporaneo Sant’Antonio di Padova ha ferventi sostenitori.

Vota
Mete & itinerari

Messina: agosto in piazza

Per la maggior parte di coloro che arrivano in Sicilia dall’Italia peninsulare, Messina è una tappa quasi obbligata: e lo è ancor più alla metà di agosto, quando in città si svolgono i grandiosi festeggiamenti della Vergine Assunta.

Vota
Mete & itinerari

Balla coi pupi

Paladini veri dell’arte scenica difendono la tradizione dei pupi siciliani. E cantano ancora le gesta dei Paladini di Francia, negli ultimi teatrini dell’isola. In particolare a Palermo, dove è aperto anche un importante Museo Internazionale delle Marionette.

Vota
Mete & itinerari

Aspettando il 2000

Come tutti i paesi del Medio Oriente coinvolti nella storia del cristianesimo, la Giordania si prepara in grande stile alle celebrazioni del Giubileo. PleinAir è andata a visitare in anteprima i luoghi che si stanno attrezzando per i pellegrini dell’Anno Santo. Ma anche a scoprire una Giordania diversa da quella dei grandi circuiti turistici.

Vota
Mete & itinerari

Sui passi di Mosè

Divenuta una meta turistica tra le più frequentate in Medio Oriente, Sinai vuol dire soprattutto Mar Rosso e, per variare, escursioni comandate nei luoghi della Bibbia. Ma per recuperarne il fascino vero, niente di meglio di un trekking nel deserto. In tenda e cammello.

Vota
Mete & itinerari

Notti di fuoco/2 – Brucia, cavallo!

A Ripatransone, in provincia di Ascoli Piceno, nella Domenica in Albis (la prima dopo Pasqua) si celebra la Festa della Madonna di San Giovanni, patrona della città e della diocesi, con uno spettacolare carro pirotecnico.

Vota
Mete & itinerari

Passeri solitari

Dalle torri antiche dei mille borghi collinari volano sguardi sulla campagna marchigiana. E si muovono i camper, solitari messaggeri di pace, che gli amministratori più accorti ospitano di buon grado. Sotto le mura di Moresco, per esempio.

Vota
Mete & itinerari

Notti di fuoco/1 – Miserere mei, Deus

Un falò di purificazione accompagna la processione del Cristo Morto a Sessa Aurunca, in Campania. Un’Italia da scoprire con le modalità dell’abitar viaggiando.

Vota
Mete & itinerari

Amalfi e le altre

La costiera più celebrata d’Italia è una striscia di terra stretta tra il mare e i salti di roccia dei Monti Lattari, dove paesi dai nomi famosi arricciano il profilo ai piedi di chiese dalle cupole maiolicate. Una meta che vi proponiamo con tutti i suggerimenti più utili per ripetere con successo il nostro viaggio. Ovviamente fuoristagione.

Smil1
Vota
Mete & itinerari

Notti di fuoco/3 – Fiaccole di fede

A San Marco in Lamis, in provincia di Foggia, il Venerdì Santo si svolge la processione delle fracchie in onore della Madonna Addolorata: un’antica cerimonia religiosa che vede protagonista, anche qui, il fuoco.

Vota
Mete & itinerari

La valle dei cascinali

Potreste visitarla, la Val Senales, come uno dei tanti angoli delle nostre Alpi, ognuno con i suoi prati verdi, la chiostra delle cime, le riposanti vedute. Ma sono così tanti i suoi caratteri originali da farne un mondo a sé.

Vota
Mete & itinerari

I pascoli del gelo

Seguiamo l’annuale transumanza delle greggi dall’alta Val Senales alle praterie dell’Ötzal in Austria. Ed è come ripercorrere una storia di millenni imprigionata tra i ghiacci alpini.

Vota
Mete & itinerari

Tra laghi di fiume

Smarrire la diritta via non è peccato, al contrario: se serve a guadagnare oasi di pace e di natura altrimenti dimenticate. Così è seguendo in camper, in bici e a piedi, per vie traverse e per anguste valli, il medio corso del Tevere. Là, in Umbria, dove le acque del grande fiume bagnano l’unico parco fluviale che ne porta il nome.

Vota
Mete & itinerari

Il risveglio degli Etruschi

Ripetute visite nella Tuscia hanno mostrato negli ultimi anni un positivo cambiamento in favore del pleinair, cioè del turismo secondo natura, l’unico compatibile con la salvaguardia dell’ambiente. Siamo andati a verificare in dettaglio.

Vota
Mete & itinerari

Il parco dei silenzi

Un tempo densamente abitato, il Parco Nazionale della Val Grande è oggi un immenso serbatoio di natura e di memorie, l’una e le altre da vivere in silenzio: a piedi, ma anche in camper, con le dovute cautele.

Vota
Mete & itinerari

Stato liquido

Con dislivelli minimi e un corso placido che si allarga in frequenti laghi, lo Shannon offre alla navigazione in house boat paesaggi verdi e sereni, borghi sognanti e tranquilli, una grande varietà di specie avifaunistiche. E solo cinque chiuse scandiscono il ritmo lungo duecento chilometri di pace.

Vota
Mete & itinerari

Tatra, si replica

Dateci altre notizie sul Parco dei Tatra: è stata la richiesta di molti lettori, a seguito dello speciale Polonia pubblicato sul n. 307. E noi li accontentiamo, con un nuovo viaggio di approfondimento e nuove escursioni nell’area protetta.

Vota
Mete & itinerari

Carinzia a pedali

Una rete capillare di sentieri ciclopedonali e piste di ogni difficoltà e lunghezza fanno di questa regione austriaca una delle mete più ghiotte per gli amanti delle due ruote, con o senza mezzo al seguito. Numerosi gli itinerari da percorrere a pedali combinandoli a misura delle proprie esigenze.

Vota
Mete & itinerari

Intorno al Lemano

Una mezzaluna d’acqua adagiata in mezzo alle Alpi al confine con la Francia. Un periplo interamente ciclabile lungo il quale s’alternano illustri città, castelli, paesini medioevali, spiagge deserte e tanto verde.

Vota
Mete & itinerari

Pesaro, città e campagna

“Qui, provo un incanto di cui non so darmi ragione: un po’ come amore”; così Stendhal, nel maggio 1817, ricordava l’entroterra di Pesaro e la campagna marchigiana. Partendo dal capoluogo vi invitiamo anche noi ad innamorarvi della patria di Gioacchino Rossini.

Vota
Mete & itinerari

Come piaceva a Brahms

Natura e arte, paprika e feste, cantine scavate nelle viscere della terra e pianure sconfinate, l’Ungheria centro-meridionale ha il fascino di una terra aperta verso il futuro, ma ancora legata al passato e alle tradizioni. Scopriamola con un itinerario di circa 1100 chilometri, dal lago Balaton a Pécs, dalla puszta a Budapest.

Vota
Mete & itinerari

La nostra Excalibur

La fedele rievocazione dei festeggiamenti medioevali in onore di San Venanzio riempie di suoni e colori antichi la storica cittadina universitaria di Camerino. Appuntamento dal 17 al 23 maggio.

Vota
Mete & itinerari

Quelli delle macchine volanti

Da quattro secoli, nel cielo di Campobasso, il giorno del Corpus Domini volano santi e piccoli angeli contornati da neri e insolenti diavoli. Un mistero. Anzi tredici.

Vota
Mete & itinerari

Nel giardino degli dèi

Il monte Olimpo è un’isola rocciosa nella vasta pianura della Grecia centrale. Per questa ragione la sua flora si differenzia dal resto del paese, con specie spesso uniche. Qui, ad ogni gita, l’amore per le camminate si mescola alla botanica e alla mitologia.

Vota
Mete & itinerari

La Sciro di Achille

Ventiquattro miglia al largo dell’Eubea, Sciro (Skiros) è una buona meta di campeggio nautico. Ma anche per chi non ha natanti al seguito, le modeste tariffe dei traghetti e le bellezze dell’isola, mitologia a parte, sono un invito sufficiente.

Vota
Mete & itinerari

La terza via

E’ quella più breve per chi da Patrasso vuole raggiungere l’Eubea. E anche la più battuta per gli scavi di Delfi. Ma è pure la via che serba, a chi non ha fretta, piacevoli scoperte. L’abbiamo provata in camper.

Vota
Mete & itinerari

Divino Piemonte

Turismo da intenditori in un Piemonte tutto da gustare e, naturalmente, da bere. Visita ai tesori di Casale Monferrato. E poi, in una campagna disegnata dai vigneti, in camper fino all’arte del Sacro Monte di Crea e di Vezzolano. Per finire in pianura, lungo il Po, dove i boschi lasciano il posto alle lanche e al volo degli aironi.

Vota
Mete & itinerari

E vola lu cardille

Come nel linguaggio, così è nella natura e nei tratti del costume l’Abruzzo forte e gentile che qui ci accoglie sull’altopiano di Navelli, tra i primi verdi e le ultime nevi della primavera.