Vota
Mete & itinerari

Carosello tra i giganti

Al centro della Val Rendena, una perfetta base per le vacanze sulla neve tra imponenti massicci alpini, grande natura protetta e impianti sciistici per tutti i gusti.

Vota
Mete & itinerari

Archeologia elettrica

Grazie alle tasse comunali pagate dalla centrale Enel di Montalto di Castro, il parco di Vulci prospera nella ricerca e nelle attività turistiche. E offre l’occasione di visitare una delle mete più affascinanti dell’Etruria laziale.

Vota
Mete & itinerari

Benedetti ingegneri

Nelle campagne prenestine intorno a Roma per scoprire, immersi nella natura, gli antichi acquedotti che alimentavano l’Urbe.

Vota
Mete & itinerari

L’impero dipinto

Architetture nobili, chiese campestri, rustiche cascine si incontrano a ogni angolo nella provincia di Alessandria: andiamo a visitarla con i modi e i mezzi del pleinair, arrivando a scollinare verso la Liguria in un sorprendente mosaico di grandi e piccole bellezze.

Vota
Mete & itinerari

Plan de Corones, sci a 360 gradi

A San Vigilio di Marebbe c’è tutto quello che serve per la settimana bianca all’aria aperta: un comprensorio turistico perfettamente attrezzato, un parco naturale, l’antica tradizione ladina e una facile sosta con il v.r.

Vota
Mete & itinerari

Quattro passi tra le nuvole

Nel parco francese del Queyras, “l’altra faccia del Monviso”, l’inverno è pieno di opportunità anche per chi non scia o quando la neve si fa desiderare: dal ruisselling alle escursioni con i lama, è un pleinair davvero per tutti.

Vota
Mete & itinerari

Le sorprese del calendario

Vacanza di Capodanno per grandi e bambini nel sud della Germania: in caravan (ma anche in camper), un itinerario facile e ricco di interessi tra città e castelli della Baviera.

Vota
Mete & itinerari

Betlemme tra i castelli

Presepi viventi e d’arte a Urbino e nella provincia di Ancona: nel capoluogo del Montefeltro e nelle valli interne, quattro proposte a misura di camper.

Vota
Mete & itinerari

Hai visto la stella!

Sacre rappresentazioni, sfilate in costume, presepi artigianali che racchiudono secoli di storia: tappe di Natale tra fede e tradizione.

Vota
Mete & itinerari

Catalogna con i baffi

Nella Spagna più vicina, un omaggio itinerante al genio del surrealismo, Salvador Dalí: dal castello della sua musa e compagna alla casa in riva al mare della Costa Brava, fino al teatro-museo della città che lo ha visto nascere e morire.

Vota
Mete & itinerari

Una cometa sul mare

Notte Santa nel Leccese: un grande presepe vivente con personaggi in costume e un piccolo itinerario fra le grotte costiere, insolita ambientazione di una Betlemme sfiorata dalle acque dell’Adriatico.

Vota
Mete & itinerari

E vai con l’inverno

Entusiasmanti discese in slittino, panoramiche escursioni con le ciaspole, energetiche passeggiate di fondo: circondata da alcune delle più grandi stazioni sciistiche altoatesine, la Val di Funes ha scelto il turismo leggero. Da vivere come ai vecchi tempi.

Vota
Mete & itinerari

Il primo Bambinello

Fu San Francesco a inventare il presepe: nella notte di Natale del 1223 si svolse a Greccio la prima rievocazione della Natività, che oggi è una delle più commoventi e suggestive rappresentazioni sacre d’Italia.

Vota
Mete & itinerari

Il silenzio della foresta

A pochi chilometri da Belluno e da Vittorio Veneto, il Cansiglio è una delle più belle palestre naturali d’Italia: anche in pieno inverno, quando basta scendere dal camper e mettere ai piedi le racchette da neve.

Vota
Mete & itinerari

L’aurora sotto zero

A sud di Capo Nord, la regione del Finnmark è praticamente ignorata dai turisti in transito verso l’estremità settentrionale d’Europa. E invece vale la sosta e la visita: anche in pieno inverno, per un’esperienza di pleinair artico inusuale ma possibilissima, come dimostrano migliaia di campeggiatori scandinavi.

Vota
Mete & itinerari

La scienza, che meraviglia

E’ la seconda meta turistica della Campania dopo gli scavi di Pompei: dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo, lo Science Centre di Bagnoli è un’affascinante immersione nei mille segreti dell’universo.

Vota
Mete & itinerari

Babbo Natale in riviera

Tra una consegna e l’altra, anche il barbuto signore vestito di rosso si concede un po’ di relax in una delle sue tante basi sparse per il mondo: come a Montreux, sul lago di Ginevra, dove ha aperto anche una fabbrica di giocattoli.

Vota
Mete & itinerari

Aspettando Gesù Bambino

Nei giorni dell’Avvento, il centro storico di Graz si trasforma in uno dei più vivaci mercatini natalizi dell’Austria: un’occasione per visitare il capoluogo della Stiria fra tradizione e modernità.

Vota
Mete & itinerari

E’ tutta una festa

Mercatini di Natale, sfilate di San Nicola, feste di Santa Lucia: in ogni parte d’Italia scendono in piazza le tradizioni di dicembre.

Vota
Mete & itinerari

Vacanze di stagione dall’Adriatico al Tirreno

L’Italia centrale abbonda di mete d’arte e di storia ideali per tracciare un itinerario in libertà anche nei mesi freddi. Come in questo lungo ma facile percorso da Ancona a Roma e ritorno, con qualche spunto insolito per visitare la capitale e abbondanti intervalli da dedicare allo sci di fondo.

Vota
Mete & itinerari

Napoli castellana

Angioini, Aragonesi, Borboni: dal lungomare al colle del Vomero, storie e memorie (con qualche tappa golosa) nelle rocche e nei palazzi intorno al golfo.

Vota
Mete & itinerari

Halloween in Daunia

Zucche intagliate, falò su cui si arrostiscono i prodotti della campagna e del bosco, degustazioni sotto le stelle: Orsara di Puglia celebra la ricorrenza dei Defunti con un rito di antichissima origine, del quale la festa americana si rivela forse debitrice.

Vota
Mete & itinerari

Inedito Friuli

Delimitato a nord dal parco delle Prealpi Giulie e a sud dal Cividalese, un angolo poco noto della provincia di Udine tutto da assaporare con gli strumenti del libero turismo.

Vota
Mete & itinerari

Una città al balcone

I suoi colli, tutelati da un parco, salgono verso le Orobie in un susseguirsi di viste a tutta natura. Nelle sue valli dormono i resti di una storia vecchia di duecento milioni di anni. Ma Bergamo è anche una grande meta d’arte tutta da conoscere.

Vota
Mete & itinerari

Santi, chirurghi e norcini

Tra nobili borghi e silenziosi villaggi che celano piccoli e grandi tesori d’arte e di cultura (anche gastronomica), un facile itinerario da mezza stagione per riscoprire l’Umbria tra storia, fede e paesaggi.

Vota
Mete & itinerari

Il tricolore del golfo

Intorno a Trieste c’è un pleinair tutto da sperimentare lungo i percorsi dell’altipiano carsico: tra il mare e la montagna, un piccolo mondo di confine da visitare in camper, a piedi… e persino in tram.

Vota
Mete & itinerari

L’oro dell’Appennino

Dall’Asia all’Abruzzo, quella dello zafferano è una storia millenaria che oggi rivive nei campi intorno a Navelli. In compagnia dei produttori, andiamo a scoprire come si ricava la preziosa spezia dai fiori di croco.

Vota
Mete & itinerari

Barocco di campagna

Una città di grandissima cultura e dalle infinite suggestioni, una regione in cui inanellare ameni itinerari all’aria aperta in paesi e villaggi di grazia sopraffina: Salisburgo e i laghi del Salzkammergut con il v.r. e su due ruote.

Vota
Mete & itinerari

I re delle oasi

Attraverso il deserto e lungo il Nilo per cercare antiche testimonianze e nuove rivelazioni di un tempo sospeso tra il mito e la storia: una classica (ma non troppo) avventura in Egitto per veri itineranti.

Vota
Mete & itinerari

Il tempo delle sabbie

Un’auto fuoristrada con tenda da tetto, un pick-up e un mansardato alla scoperta della Libia: tre equipaggi, bambini inclusi, a zonzo per migliaia di chilometri tra le antiche città romane, Tripoli e le sorprendenti dune del profondo sud.