Vota
Mete & itinerari

E vieni in una corte

A Tesero, in Val di Fiemme, la tradizione del presepe è di antica origine e di suggestiva espressione: il paese si trasforma in un museo a cielo aperto dove ammirare decine di Natività fatte di legno, pietra, carta, vetro e persino all’uncinetto.

Vota
Mete & itinerari

Come in un film

Alle porte di Canosa di Puglia, in un territorio dove la storia ha lasciato testimonianze artistiche e architettoniche di pregio inaspettato, la Betlemme di duemila anni fa rivive in un presepe tanto fastoso quanto genuino.

Vota
Mete & itinerari

Favole alpine

Sulle pendici della Valsusa, nel Gran Bosco di Salbertrand, si cammina in tutte le stagioni scoprendo magici laghetti e rustiche borgate in un ambiente di intatta bellezza.

Vota
Mete & itinerari

Carta che vince

Weekend in famiglia sulla neve con camper più sci: a Sappada ce n’è per tutti, compresi un parco giochi e una funzionale area di sosta.

Vota
Mete & itinerari

I vigneti del Vate

In viaggio sui colli del Chietino dove si produce il famoso Montepulciano d’Abruzzo, il vino preferito da Gabriele d’Annunzio che amava spesso tornare nella sua terra natale per godere appieno i frutti eccezionali di quei dolci pendii.

Il centro storico di Salerno si affaccia sul suo golfo con la passeggiata alberata del Lungomare Trieste, affiancato da begli edifici d'epoca
Vota
Mete & itinerari

Labirinto mediterraneo

Romana, longobarda, normanna, barocca, nobile, borghese: i segni di una storia antica e preziosa si svelano passo dopo passo a chi visita Salerno, che fu caposaldo della scienza medioevale con la sua celeberrima scuola di medicina ed è oggi una delle mete più vivaci e meglio fruibili tra le città d’arte del Bel Paese.

Vota
Mete & itinerari

La porta delle Dolomiti

Abbracciata da due fiumi e dalle prime vette della grande montagna veneta, Belluno è una città tutta da scoprire. Ed è anche l’accesso privilegiato a uno dei più bei parchi nazionali italiani, che tutela un sorprendente patrimonio di natura da vivere in ogni stagione con i modi del pleinair.

Vota
Mete & itinerari

Inverno al sole

Tra le sabbie del Sahara e quelle della costa atlantica, una vacanza fuoristagione che per molti camperisti si trasforma in una lunga primavera da trascorrere al tepore del sud. Un itinerario di 4.000 chilometri per fare la prima, entusiasmante conoscenza con il Marocco: in camper, e con i bambini.

Vota
Mete & itinerari

La culla della vita

Il mito non si spegne mai: come i primi avventurosi camperisti degli anni Sessanta e Settanta, una giovane coppia parte a bordo di un furgone militare attrezzato a camper e attraversa tutta l’Africa, da nord a sud. Undici mesi e 38.000 chilometri di avventura vera da raccontare con la semplicità di chi sa quello che vuole, in quel Continente Nero che ha visto l’umanità muovere i primi passi.

Vota
Mete & itinerari

La Ville Lumière

Parigi? No, Lione: la città simbolo del Rhône-Alpes si veste di luci nell’eccezionale spettacolo che accompagna i giorni dell’Immacolata. Un ottimo motivo per immergersi nell’atmosfera unica di un centro che deve la sua fama non solo alla gastronomia, ma anche alla storia secolare dell’industria della seta.

Vota
Mete & itinerari

Natale in Fiandra

Rotta verso nord per una breve vacanza di dicembre in cui visitare due delle più belle città fiamminghe della Francia, Arras e Lille, e fare acquisti da mettere sotto l’albero per le prossime feste.

Vota
Mete & itinerari

Tra due mondi

Se, come si dice, Istanbul vale da sola un viaggio, all’interno di una vacanza in Turchia ne vale due. Ma con qualche utile “dritta”.

Vota
Mete & itinerari

L’onore della casa

Fra boschi e montagne che fanno da cornice al generoso corso del Magra, è un Medioevo da manuale quello che si incontra in Lunigiana: dove i Malaspina dominarono per secoli conquistando non solo terre e paesi, ma anche la gratitudine di Dante.

Vota
Mete & itinerari

Gentile, la Rossa e il Verdicchio

Dalle sorgenti dell’Esino fino al suo sbocco in Adriatico, torniamo a scoprire la genuina ospitalità delle Marche in una terra che accoglie il turismo itinerante con città e paesi d’arte, abbazie, castelli, comprensori di natura e prodotti tipici di giusta fama.

Vota
Mete & itinerari

L’abisso bianco

Calcare e gesso modellati dal millenario scorrere delle acque formano le immense cavità delle grotte di Frasassi, tra le mete europee più battute dal turismo speleologico e non solo.

Vota
Mete & itinerari

Glorie nell’aria

Nei giorni di San Martino, il protettore dei mariti sfortunati, sui monti di Scanno bruciano tre immensi falò costruiti pezzo a pezzo dai contradaioli: un rito per propiziarsi un buon raccolto… e forse anche la felicità in amore.

Vota
Mete & itinerari

Alburni da Formula Uno

Sui monti del Salernitano tappezzati dai castagneti, la terza domenica di ottobre è giorno di gara: a Sicignano degli Alburni, tra degustazioni di caldarroste e divertimenti popolari, si sfidano bolidi in legno nella Corsa delle Carrette e cocciuti quadrupedi nel Palio dei Muli.

Vota
Mete & itinerari

I giorni di Federico

I fasti dell’età che vide protagonista il grande sovrano svevo tornano in scena a Melfi, dove il castello ospita una grande manifestazione in costume rievocando fedelmente la vita quotidiana e le attività della corte imperiale.

Una distesa di terra e acqua che sembra non avere fine
Vota
Mete & itinerari

Speciale Po – 3 • Da Ferrara al Delta

Terza e ultima tappa del nostro itinerario in camper lungo il grande fiume, dalle sorgenti al mare. Approdiamo al mondo orizzontale del Delta, un paesaggio unico per il Bel Paese ma anche una risorsa europea – perché di questo si tratta – ancora non sfruttata a dovere. Al turista curioso di natura e cultura questa terra ha molto, moltissimo da dire: e proprio il primo autunno è tra i periodi ideali per andare a goderne le atmosfere, le risorse, i tesori.

Vota
Mete & itinerari

Biella dentro, Biella fuori

La città, il Ricetto di Candelo, i santuari di Graglia e di Oropa, il Parco della Burcina… Andiamo in camper a conoscere, nell’arco di un lungo weekend, la piccola capitale dell’industria laniera e alcune gemme del suo ricchissimo hinterland.

Vota
Mete & itinerari

Grigioni a pennello

Autunno a zonzo nella Svizzera romancia, tra i villaggi dipinti dell’Engadina e i monti protagonisti delle tele di Giovanni Segantini.

Evoluzioni da applauso per le reginette di Marineland
Vota
Mete & itinerari

Profondo azzurro

Sulla costa francese, a due passi dal confine con l’Italia, le orche marine danno spettacolo in uno dei più bei parchi acquatici del Mediterraneo.

A pochi metri dal campeggio Giglio Campese guarda verso il mare aperto
Vota
Mete & itinerari

Approdo di stagione

Cinque giorni in camper sull’isola del Giglio. Nell’Arcipelago Toscano, tra bagni ed escursioni senza folla

Vota
Mete & itinerari

Parchi da leggere

Tra boschi e laghi della Sila e i vicoli antichi di Cosenza, un’insolita Calabria da visitare in piena libertà cercando l’utopica città ideale di Tommaso Campanella e le tracce dei viaggiatori del Grand Tour.

Vota
Mete & itinerari

Jonio in bottiglia

Sui colli del Crotonese si stendono a perdita d’occhio i vigneti di uno degli orgogli enologici d’Italia e fiore all’occhiello di una Calabria piena di sorprese: il Cirò.

Lungo la pista ciclabile Parma Po
Vota
Mete & itinerari

Speciale Po – 2 • Da Pavia al Mincio 

Dalle sorgenti ai piedi del Monviso fino al Delta che si protende nell’Adriatico: seconda puntata del viaggio lungo il grande fiume alla scoperta di rocche, città d’arte e oasi naturali, rincorrendo il confine tra Lombardia ed Emilia Romagna.

Vota
Mete & itinerari

Una valle da mordere

Autunno, stagione del raccolto: come in Val di Non, dove le mele sono un emblema della tipicità trentina. E dove si viaggia tra castelli e santuari, montagne e laghetti alpini, in un paesaggio ancora generoso di natura e di occasioni per viverla.

129172.jpg
Vota
Mete & itinerari

Ali sulla Riviera

Volano qua e là, si incontrano, si accoppiano, si posano incuriosite sulle spalle o sul palmo della mano: sono le farfalle, che a centinaia popolano uno dei più suggestivi centri italiani di educazione ambientale, a due passi dalle spiagge di Cervia.

Vota
Mete & itinerari

Non è la Svizzera

Alle porte di Pistoia, sulle pendici di un Appennino che a tratti ricorda le Alpi elvetiche (e ne prende il nome), si snoda un circuito pleinair attraverso dieci deliziosi borghi fortificati. Con un piccolo fuorirotta alla scoperta del paese di Pinocchio.

Vota
Mete & itinerari

Nel segno del corallo

In uno dei capisaldi mondiali dei viaggi organizzati senza impegno, si scoprono nuove formule capaci di coniugare la vacanza alla protezione dell’ambiente e al coinvolgimento attivo delle comunità locali. E così anche le Maldive diventano una possibile meta del turismo secondo natura.