Vota
Mete & itinerari

Il sole di Avallon

A metà strada fra Torino e Parigi, la Borgogna è una delle regioni francesi più note – merito soprattutto dei suoi ottimi vini – e, al tempo stesso, infaticabile nel proporre al turista mete storiche e naturalistiche, attività di scoperta del territorio, suggestioni romanzesche, approdi pleinair sicuri e accoglienti praticamente ad ogni angolo.

Vota
Mete & itinerari

Specchio dei tempi

Una passeggiata intorno al Lago Albano tra ruderi, natura e relax balneare.

Le confraternite, i cui membri vengono cooptati fin da giovanissimi, sono in prima fila nelle celebrazioni della Pasqua
Vota
Mete & itinerari

Due settimane, un giorno

Enna, detta l’ombelico della Sicilia per la sua posizione al centro dell’isola, vanta celebrazioni pasquali assai ricche e suggestive, che iniziano la Domenica delle Palme per toccare il culmine in quella di Resurrezione e terminare nella successiva.

Vota
Mete & itinerari

Triangolo di natura

Il Delta dell’Ebro, protetto dal parco più meridionale della Catalogna, è uno scrigno di tesori ambientali e paesaggistici da godere fino in fondo con i modi egli strumenti del pleinair: a piedi,in canoa, in bici e ovviamente con il v.r., che soprattutto in questi mesi trova facili opportunità di soggiorno.

Vota
Mete & itinerari

Il Sentiero del Viandante

Per conoscere passo dopo passo la sponda orientale del Lago di Como, percorriamo lo storico itinerario che collega Abbadia Lariana a Colico mediante brevi e facili tappe, alla portata di tutti i camminatori.

Vota
Mete & itinerari

Ritorno ai monti

Distesa fra la sponda orientale del Lago di Como e le Alpi Orobie, la Valsassina è un belvedere naturale ricco di opportunità pleinair in ogni stagione. Ecco un itinerario a misura di v.r. per scoprirla fin negli angoli più remoti, insieme alla Lecco manzoniana e ai soleggiati paesi rivieraschi che conservano chiese, castelli e storiche ville.

Vota
Mete & itinerari

Intorno al borgo tondo

Alle spalle di Ancona, andiamo a cercare i resti di piccoli castelli e villaggi fortificati immersi nella campagna: a due passi dall’Adriatica e dal porto del capoluogo, per un weekend originale o per trascorrere piacevolmente le ore in attesa di un imbarco.

Vota
Mete & itinerari

Favole di neve

Inverno pleinair in Carnia, nel magico paesaggio delle Dolomiti Friulane: a Forni di Sopra, centro turistico e sportivo a misura di famiglia, e nell’appartato e genuino ambiente di Sauris. Con piste ed escursioni per tutti i gusti a breve distanza da comodi e sperimentati approdi per il v.r.

Vota
Mete & itinerari

Grande Nord d’Appennino

Angolo selvaggio e incontaminato delle montagne del Lazio al confine con l’Abruzzo, il Piano di Rascino è una palestra di natura che d’inverno si visita solo con le racchette da neve. Un’emozionante avventura in un ambiente quasi scandinavo, accompagnati dall’ululato dei lupi in amore.

Vota
Mete & itinerari

Sapore di malga

Piccolo viaggio del gusto fra i prodotti tipici della Carnia: formaggi, salumi, erbe spontanee raccolte nei prati di montagna danno vita a una gustosa cucina di matrice popolare, da assaggiare in ristoranti e trattorie della Val Tagliamento, della Val Lumiei e della Valcalda.

Vota
Mete & itinerari

L’attimo fuggente

Fuori stagione sul Conero, alla scoperta di sentieri, spiaggette e inattesi monumenti del verde bastione calcareo e del suo parco.

Vota
Mete & itinerari

Una stagione all’Equatore

Kenya e Tanzania in pick-up: un’avventura (ma non troppo) alla scoperta di alcuni dei parchi più belli dell’Africa, confrontandosi con le difficoltà e le contraddizioni di un continente in perenne mutamento.

Vota
Mete & itinerari

E’ qui la festa

Un parco architettonico da fantascienza, un rito vecchio di secoli: Valencia, al centro della costa mediterranea della Spagna, è una città che si rinnova con slancio senza rinunciare all’entusiasmo delle tradizioni.

Vota
Mete & itinerari

Miseria e nobiltà

Dal Cremlino al Mar di Barents, dalle metropoli storiche alle sconfinate foreste, in un viaggio autogestito con lo zaino in spalla: un invito alla scoperta della Russia più autentica, immergendosi nel fascino e nei contrasti della Grande Madre.

Vota
Mete & itinerari

Incanti oltre cortina

In Russia con il camper? Non è facilissimo ma neppure così difficile, e oggi lo si può fare anche in completa autonomia. Vediamo come e dove in un itinerario dei più classici, ideale anche per il primo approccio, che parte da Mosca e arriva a San Pietroburgo dopo aver visitato le città storiche dell’Anello d’Oro.

Vota
Mete & itinerari

Manuale di zoologia fantastica

Quattro adulti, quattro ragazzi, due accompagnatori e un cuoco, in tenda e fuoristrada nelle aree protette della Tanzania. Un viaggio organizzato – ma all’insegna del fai da te – per cercare i luoghi, le situazioni e soprattutto gli animali simbolo della natura africana.

Vota
Mete & itinerari

La storia è un fiume

Nella sua lunga corsa verso il Mar Nero, dopo aver segnato il confine con la Repubblica Slovacca, il Danubio taglia l’Ungheria da nord a sud diventando il filo conduttore di un viaggio pleinair intessuto d’arte e di cultura, fra serene campagne, verdi boschi ripariali, pianure che già sanno d’Oriente.

Vota
Mete & itinerari

Sand’Andonje e lu Dimonie

Dal rito pagano alla leggenda del santo abate: sei tappe in Abruzzo per festeggiare secondo tradizione con canti di questua, teatro dialettale, falò di buon augurio e sontuosi banchetti devozionali.

Vota
Mete & itinerari

Corsa all’argento

In Val Cenis, nel parco francese della Vanoise, le escursioni con i cani da slitta sono un’attività praticabile da tutti grazie a una scuola che insegna come rivivere le mitiche imprese dei personaggi di Jack London. A Valloire, invece, la stagione invernale apre le porte all’arte con un festival di argentee sculture di ghiaccio realizzate da artisti di tutto il mondo.

Vota
Mete & itinerari

Neve formato pleinair

Escursioni di stagione con le racchette da neve in Val Servin, una delle laterali della Val d’Ala.

Vota
Mete & itinerari

Promesse al balcone

In linea d’aria dista una trentina di chilometri dal Mar Ligure, via terra il doppio, lungo i tornanti che risalgono l’Appennino: la Val d’Aveto, tutelata da un parco regionale, è una meta per tutte le stagioni, che d’inverno offre itinerari di fondo, escursioni con le ciaspole e facili passeggiate panoramiche. Con tanto di benvenuto ai camper, che trovano utili approdi e soprattutto una gestione del territorio intenzionata a dare al pleinair un posto di riguardo.

Vota
Mete & itinerari

La signoria del giglio

Full immersion nell’incredibile concentrazione di tesori d’arte di Firenze: da poco dotato di tre aree per la sosta camper, il capoluogo toscano è una meta frequentatissima da chi sceglie l’abitar viaggiando. PleinAir ha raccolto alcune indicazioni utili per la visita – dai siti monumentali irrinunciabili ai suggerimenti per chi si sposta con i bambini al seguito – con un occhio di riguardo alle informazioni sulla sosta.

Vota
Mete & itinerari

Prospettive regali

Nel raggio di 70 chilometri da Torino, le Valli di Lanzo sono lo scenario di altrettante piste da fondo che si snodano fra le borgate alpine incoronate dai monti. E quando la neve scarseggia, niente di meglio che immergersi nella storia sabauda visitando la splendida Reggia di Venaria Reale, da poco riaperta, e il Parco della Mandria.

Vota
Mete & itinerari

La valle delle maschere

Da Moena a Canazei, il coloratissimo Carnevale della Val di Fassa è una delle più significative espressioni della cultura ladina ma anche lo spunto per visitare un comprensorio sciistico d’eccezione, con decine di chilometri di piste che formano il tracciato di un vero e proprio skitour.

Vota
Mete & itinerari

La domenica dei mandriani

A Tricarico, il paese del Materano in cui nacque Rocco Scotellaro, le mascherate invernali si concludono con un’allegra sfilata di nostrani cowboy e il processo al Re Carnevale.

Vota
Mete & itinerari

Piccolo mondo antico

Ottana, Mamoiada, Ovodda: nel magico paesaggio invernale della Sardegna, tre Carnevali dell’entroterra barbaricino per riscoprire un folklore vecchio di millenni, con travestimenti che mettono a nudo le profonde radici della cultura agropastorale mediterranea.

Vota
Mete & itinerari

Regali di natura

Che si tratti di un abete lo sanno tutti, ma da dove arriva l’usanza di addobbarlo? Curiosità storiche, folkloriche e botaniche intorno all’albero di Natale.

Vota
Mete & itinerari

Che tempo che fa

Tutto pronto per partire, ma il cielo minaccia pioggia… Meglio restare a casa o decidere comunque di sfidare gli elementi? Se propendete per la seconda ipotesi potreste scoprire una nuova passione: la caccia ai fenomeni meteorologici, non più vissuti come fastidio ma come una delle più affascinanti espressioni della natura. Vediamo qualche trucco per farsi le previsioni da sé, alcune mete privilegiate per l’osservazione e gli hobby ispirati dalla ricerca di cumulonembi, fulmini e tempeste.

Vota
Mete & itinerari

Bianco su Bianco

All’ombra della montagna più alta d’Europa, la Valdigne offre alla vacanza invernale ogni genere di spunti, dalla classica discesa ai panoramici percorsi di fondo, dalle gite con i cani da slitta all’heliski. Ma anche l’atmosfera internazionale di Courmayeur, le terme di Pré-Saint-Didier, i vini pregiati e le architetture alpine di Morgex e La Salle.

Vota
Mete & itinerari

Piste del cielo

A Crans-Montana, nella Svizzera vallese, le mongolfiere sono protagoniste di un grande raduno internazionale che si tiene ogni anno a metà gennaio. E anche il pubblico può provare l’ebbrezza del volo sullo splendido paesaggio delle Alpi innevate.