Vota
Mete & itinerari

Pennellate di luce

Nell’epoca dell’immagine digitale e del fotoritocco non ha perso il suo fascino l’arte più amata dai viaggiatori di altre epoche, forse la più en plein air delle tecniche pittoriche. Carta grossa, colori e pennelli alla mano, ecco un viaggio nei segreti dell’acquerello.

Vota
Mete & itinerari

A casa di Winnie

Giustamente famoso per i suoi parchi, il Canada si conferma una meta eccellente del turismo secondo natura. Dove il veicolo ricreazionale è uno strumento privilegiato di scoperta del territorio e le aree protette, patria e residenza dei cugini di un celebre orsetto, sono un’irresistibile attrattiva per chi ama passeggiare, pedalare, pagaiare e osservare nel loro ambiente i grandi animali delle foreste e delle praterie.

La Cattedrale di san Lorenzo
Vota
Mete & itinerari

A passeggio nei secoli

Crocevia di culture fin dalla sua nascita, Perugia è una delle più belle e originali città storiche europee, con il borgo medioevale ancora intatto nel sottosuolo e un invidiabile patrimonio d’arte e di architettura da apprezzare al ritmo lento del trekking urbano.

Vota
Mete & itinerari

Le vie dei canti

Assisi celebra la primavera con tre giorni di festa grande: è il Calendimaggio, un tuffo nell’epoca medioevale che si conclude con un’inattesa sfida canora. Uno spettacolo da non perdere per scoprire o riscoprire la terra di San Francesco, i suoi monumenti, i dolci paesaggi del cuore verde d’Italia.

Vota
Mete & itinerari

L’oro di Napoli

Un inedito itinerario lungo il litorale vesuviano in cerca delle ville patrizie che testimoniano i fasti dell’età borbonica, anche grazie a un ente impegnato a difenderle dal degrado e dalle speculazioni. Con una tappa eccellente nella storia di diciannove secoli fa e una sosta tranquilla nella periferia cittadina.

Vota
Mete & itinerari

L’aquila dei Balcani

Un paese che cerca di colmare la distanza con l’Europa portando in dono la sua natura, la sua storia, il laborioso impegno della sua gente. L’Albania è ancora una terra difficile, con infrastrutture essenziali e un’identità turistica tutta da definire, ma visitarla con il v.r. è il modo migliore per scoprirla in ogni suo aspetto, usufruendo di una promettente ospitalità fai-da-te.

Vota
Mete & itinerari

Via Francigena/2 Da Pontremoli a Roma

Il viaggio lungo la Romea sulle orme dei pellegrini del secondo millennio prosegue ridiscendendo la Toscana, per poi entrare nel Lazio e concludersi a Piazza San Pietro, suo termine naturale. Una tappa in cui il Medioevo trionfa nelle architetture dei borghi e sembra riemergere dalle pieghe dei sereni paesaggi collinari dell’Italia centrale.

Vota
Mete & itinerari

Tirolo a pedali

Da Dobbiaco a Lienz lungo la pista ciclabile della Drava, che segue il fiume nel tipico paesaggio alpino di fondovalle. Meno di 50 chilometri per uno splendido percorso adatto a tutti, bambini compresi, con servizi dedicati, soste golose e ricettività ad ampio raggio.

Vota
Mete & itinerari

Medioevo prossimo

Centinaia di rocche, castelli e residenze nobili proiettano sul paesaggio dell’Alto Adige un’aura secolare che ricorda le vicende di antiche corti, ricchi feudatari, romantiche dame. E conservano un patrimonio d’arte, d’architettura e di costume che riporta in vita la storia di questa terra di confine.

Vota
Mete & itinerari

Un mito australiano

Da Adelaide a Darwin attraverso il deserto: spettacolari ambienti naturali, antiche leggende e moderne città di un viaggio avventura da veri bushman.

Vota
Mete & itinerari

Miracoli in Valmorel

Fantasia e realtà si uniscono in una storia scritta e illustrata da Dino Buzzati, che diventa un invito ad esplorare (in camper e a piedi) i colli e il fondovalle della Sinistra Piave, immergendosi negli ameni paesaggi del Bellunese dove il grande scrittore amava dedicarsi a passeggiate ed escursioni.

Vota
Mete & itinerari

Dinosauri e barocco

Al centro della Baviera, la valle dell’Altmühl è un parco naturale e un comprensorio pleinair fra i più piacevoli e meglio attrezzati dell’intera regione: numerosi e sicuri approdi per il veicolo ricreazionale, attività all’aria aperta d’ogni genere e un paesaggio dominato dal placido scorrere del fiume, lungo il quale sorsero città e paesi che conservano importanti testimonianze artistiche e naturalistiche dalla preistoria fin quasi ai nostri giorni.

Vota
Mete & itinerari

Le sirene dell’Adriatico

Un giovane parco tutela il patrimonio storico, artistico e paesaggistico di uno dei comprensori più amati d’Italia: torniamo in Salento per scoprire non le spiagge e le occasioni balneari, ma le testimonianze di un passato che ridiventa presente anche grazie alla musica e al folklore.

Sul centro di Volterra spicca la sagoma degli edifici storici del potere politico e religioso
Vota
Mete & itinerari

Una miniera di emozioni

Antichità etrusche e soffioni boraciferi, spiagge e colline, borghi storici e terme: da Volterra alle Colline Metallifere e alla costa, un itinerario per tutto l’anno che si apprezza al meglio nella mezza stagione.

Vota
Mete & itinerari

Balene e margherite

I dolci pendii delle colline fra Parma e Piacenza, le friabili rocce, gli alvei di fiumi e torrenti nascondono scheletri fossili e conchiglie vecchie di milioni di anni. Andiamo a sfogliare dal vivo questo libro illustrato di geologia e di paleontologia visitando la riserva del Piacenziano e il parco dello Stirone.

Vota
Mete & itinerari

Via Francigena/1 · Dal Gran San Bernardo a Pontremoli

Da nord a sud attravero l’Italia sullo storico itinerario dei pellegrini diretti a Roma. Mercanti, fedeli, eserciti, idee transitarono per secoli sulla Francigena: ora è la volta del turismo per scoprire o riscoprire in una luce diversa – complici gli strumenti del PleinAir – questo fondamentale asse di comunicazione dell’Europa medioevale. Un grande viaggio in tre puntate che inizia con la discesa del Gran San Bernardo verso la Pianura Padana, per poi tornare a risalire le montagne.

La veduta aerea di Vigoleno evidenzia il tipico impianto del borgo medioevale
Vota
Mete & itinerari

Forti di natura

A sud del Po e di Piacenza, un ben conservato sistema di castelli, rocche e fortificazioni ci riporta agli albori del Medioevo. Un piccolo viaggio nella storia, ma anche nell’ambiente e nelle tradizioni di una terra di confine, che sa come offrire al pleinair le sue mete e la sua ospitalità.

Il centro storico di Montecompatri
Vota
Mete & itinerari

Castelli sul vulcano

Per chi abita a Roma è da secoli la meta delle gite fuoriporta, apparentemente fin troppo conosciuta. E invece i Colli Albani, oggi protetti da un parco, riservano più di una sorpresa non solo al turista in cerca di antichità e buoni sapori, ma anche a chi arriva da dietro l’angolo.

Vota
Mete & itinerari

Il sole di Avallon

A metà strada fra Torino e Parigi, la Borgogna è una delle regioni francesi più note – merito soprattutto dei suoi ottimi vini – e, al tempo stesso, infaticabile nel proporre al turista mete storiche e naturalistiche, attività di scoperta del territorio, suggestioni romanzesche, approdi pleinair sicuri e accoglienti praticamente ad ogni angolo.

Vota
Mete & itinerari

Specchio dei tempi

Una passeggiata intorno al Lago Albano tra ruderi, natura e relax balneare.

Le confraternite, i cui membri vengono cooptati fin da giovanissimi, sono in prima fila nelle celebrazioni della Pasqua
Vota
Mete & itinerari

Due settimane, un giorno

Enna, detta l’ombelico della Sicilia per la sua posizione al centro dell’isola, vanta celebrazioni pasquali assai ricche e suggestive, che iniziano la Domenica delle Palme per toccare il culmine in quella di Resurrezione e terminare nella successiva.

Vota
Mete & itinerari

Triangolo di natura

Il Delta dell’Ebro, protetto dal parco più meridionale della Catalogna, è uno scrigno di tesori ambientali e paesaggistici da godere fino in fondo con i modi egli strumenti del pleinair: a piedi,in canoa, in bici e ovviamente con il v.r., che soprattutto in questi mesi trova facili opportunità di soggiorno.

Vota
Mete & itinerari

Il Sentiero del Viandante

Per conoscere passo dopo passo la sponda orientale del Lago di Como, percorriamo lo storico itinerario che collega Abbadia Lariana a Colico mediante brevi e facili tappe, alla portata di tutti i camminatori.

Vota
Mete & itinerari

Ritorno ai monti

Distesa fra la sponda orientale del Lago di Como e le Alpi Orobie, la Valsassina è un belvedere naturale ricco di opportunità pleinair in ogni stagione. Ecco un itinerario a misura di v.r. per scoprirla fin negli angoli più remoti, insieme alla Lecco manzoniana e ai soleggiati paesi rivieraschi che conservano chiese, castelli e storiche ville.

Vota
Mete & itinerari

Intorno al borgo tondo

Alle spalle di Ancona, andiamo a cercare i resti di piccoli castelli e villaggi fortificati immersi nella campagna: a due passi dall’Adriatica e dal porto del capoluogo, per un weekend originale o per trascorrere piacevolmente le ore in attesa di un imbarco.

Vota
Mete & itinerari

Favole di neve

Inverno pleinair in Carnia, nel magico paesaggio delle Dolomiti Friulane: a Forni di Sopra, centro turistico e sportivo a misura di famiglia, e nell’appartato e genuino ambiente di Sauris. Con piste ed escursioni per tutti i gusti a breve distanza da comodi e sperimentati approdi per il v.r.

Vota
Mete & itinerari

Grande Nord d’Appennino

Angolo selvaggio e incontaminato delle montagne del Lazio al confine con l’Abruzzo, il Piano di Rascino è una palestra di natura che d’inverno si visita solo con le racchette da neve. Un’emozionante avventura in un ambiente quasi scandinavo, accompagnati dall’ululato dei lupi in amore.

Vota
Mete & itinerari

Sapore di malga

Piccolo viaggio del gusto fra i prodotti tipici della Carnia: formaggi, salumi, erbe spontanee raccolte nei prati di montagna danno vita a una gustosa cucina di matrice popolare, da assaggiare in ristoranti e trattorie della Val Tagliamento, della Val Lumiei e della Valcalda.

Vota
Mete & itinerari

L’attimo fuggente

Fuori stagione sul Conero, alla scoperta di sentieri, spiaggette e inattesi monumenti del verde bastione calcareo e del suo parco.

Vota
Mete & itinerari

Una stagione all’Equatore

Kenya e Tanzania in pick-up: un’avventura (ma non troppo) alla scoperta di alcuni dei parchi più belli dell’Africa, confrontandosi con le difficoltà e le contraddizioni di un continente in perenne mutamento.