Vota
Mete & itinerari

Non solo Medioevo

Dall’archeologia industriale ai borghi storici, passando per le antichità romane e il ricco patrimonio architettonico religioso, Terni e la fascia sud-orientale dell’Umbria offrono un campionario di mete che sembrano fatte apposta per le tranquille esplorazioni con il veicolo ricreazionale. Senza dimenticare gli appuntamenti all’insegna del folklore e della tradizione, come la suggestiva Corsa all’Anello che ai primi di maggio anima strade e piazze di Narni.

Vota
Mete & itinerari

A piedi è bello

Otto escursioni per tutti alla scoperta di natura, paesaggi e centri storici del Molise. Una mappa disegnata per i lettori passo dopo passo. Una proposta da vivere subito con il camper, la caravan, la tenda e gli scarponi, per incontrare una regione che accoglie il pleinair con antica semplicità.

Vota
Mete & itinerari

Quella volta in Molise

Una settimana in camper sul filo della memoria dalla costa adriatica alle pendici del Matese, per una breve vacanza primaverile dalle molte opportunità.

Vota
Mete & itinerari

L’autostrada delle mucche

Al seguito delle mandrie guidate dalla famiglia Colantuono lungo i tratturi della Puglia e del Molise: ogni anno, nel mese di maggio, si rievoca l’antichissimo rito della transumanza.

Vota
Mete & itinerari

Una storia coi buchi

Nasce nella Emmental il più illustre rappresentante dell’arte casearia svizzera: uno spunto genuino per scoprire questa valle del Bernese tra accoglienti cittadine e paesi di antica fondazione, uniti da facili percorsi da effettuare a piedi o sulle due ruote per una rilassante vacanza culturale e naturalistica.

Vota
Mete & itinerari

Davanti San Giulio

Un Sacro Monte dedicato a San Francesco e di fronte un’isola-santuario dedicata a San Giulio. In mezzo le acque di un placido lago e le delizie domestiche del piccolo capoluogo, Orta. Una gita indimenticabile a misura di camper, e non solo.

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga: il vallone delle cornacchie
Vota
Mete & itinerari

Parchi pleinair 2 – Quattro passi in Appennino

Roccia, boschi, animali. Contornata da una trama di insediamenti con una lunga storia, la natura più intima dell’Italia centrale si addensa lungo la spina dorsale della Penisola. Montagne vere, montagne abitate, montagne da percorrere a piedi per scoprirle davvero. Partiamo da qui per proporre, dopo il mese scorso, un altro grappolo di itinerari lungo i sentieri dell’Italia dei parchi, questa volta dalla Toscana all’Abruzzo.

Vota
Mete & itinerari

Fra Cristo e Maometto

Il più classico degli itinerari andalusi, che inanella Granada, Cordoba e Siviglia, è una piccola antologia della presenza araba in Spagna e si arricchisce in primavera di una motivazione in più: le feste della Semana Santa, ricorrenza particolarmente sentita e celebrata in pompa magna anche nelle grandi città.

Vota
Mete & itinerari

Un passo dopo l’altro

Senza meta né fretta, alle basse quote, circondati dalla natura e dal paesaggio, su percorsi segnati o in libertà attraverso le campagne, fra i borghi, lungo le coste. La più nuova delle attività escursionistiche si chiama country walking, arriva dalla Gran Bretagna e riscopre un modo vecchio come l’uomo per spostarsi con tutta calma da un luogo all’altro: camminare.

Vota
Mete & itinerari

Amata dai poeti

Meta prediletta da aristocratici e artisti della Belle Époque, distrutta dalla guerra, ricostruita come caposaldo dell’industria negli anni del boom, La Spezia vede oggi rifiorire la sua vocazione turistica di città marinara, che non dimentica il legame con la terra e si reinventa luogo d’arte, cultura e tradizione. Con un appuntamento da non perdere che va in scena proprio a marzo: la festa del patrono San Giuseppe.

Vota
Mete & itinerari

Lo zolfo e l’ambra

A Perticara un museo e un percorso attrezzato raccontano la storia antica e dura del lavoro in miniera, mentre la vicina Talamello vanta la tradizionale produzione del formaggio di fossa: due mete in Montefeltro per riscoprire l’Italia cosiddetta minore, ma come sempre ricca di sorprese per chi non segue le grandi rotte turistiche.

Vota
Mete & itinerari

Panorami di Lucania

Con i monti alle spalle, una corona di paesi collinari si affaccia sulla grande pianura della Murgia fra la valle del Bradano e quella del Basento: tappe d’elezione per un pleinair di appagante tranquillità, e con più di un inedito motivo d’interesse.

Vota
Mete & itinerari

Magna Grecia contadina

Dalla costa di Metaponto alle pendici della collina materana, un itinerario ad anello che tocca alcuni dei centri più rappresentativi della Lucania jonica e del suo entroterra. Con un’idea per trascorrere la Pasqua all’insegna del folklore.

Vota
Mete & itinerari

Tra sacro e profano

Per le vacanze brevi di primavera, una carrellata di mete in tutta Italia alla scoperta dei riti della tradizione pasquale.

Vota
Mete & itinerari

Castelli di calcare

Nelle viscere del Carso sloveno si celano grotte tra le più famose d’Europa, mentre all’aria aperta un circuito di castelli e residenze nobili disegna affascinanti percorsi nella storia. Un piccolo viaggio a due passi dall’Italia per immergersi nella cultura e nel paesaggio di una terra antica e giovane.

Vota
Mete & itinerari

Ai confini dell’impero

Una straordinaria collezione di monumenti romani, ricche testimonianze della civiltà araba, architetture intessute dello spirito di una ritrovata e potente cristianità: ma l’Estremadura, cerniera tra la Spagna e il Portogallo, è anche una regione di enorme valore ambientale, dove il turismo naturalistico non è un furbo slogan per invogliare il visitatore ma una realtà piena di emozionanti sorprese.

Parco Nazionale del Gran Paradiso: uno stambecco
Vota
Mete & itinerari

Parchi pleinair • 1 / Dalle Alpi alle lagune

Un viaggio in tre puntate alla scoperta del Bel Paese della natura. Una corposa raccolta di proposte descritte in dettaglio per un’esperienza davvero avvincente, alla portata di (quasi) tutti, a tu per tu con marmotte e stambecchi, aironi e fenicotteri, gigli di palude e stelle alpine. Un lungo itinerario nel paesaggio italiano da nord a sud, dalle montagne al mare, per conoscere meglio la straordinaria realtà delle nostre aree protette. Naturalmente con il v.r. o, perché no, la tenda.

Vota
Mete & itinerari

Fatta ad arte

Le opere di Imre Makovecz, padre della moderna architettura organica ungherese, offrono lo spunto a un originale itinerario che ne segue le tracce fra il Balaton e le regioni meridionali del paese. Senza trascurare piacevoli fuorirotta all’insegna della cultura e delle tradizioni popolari.

Vota
Mete & itinerari

A spasso con Singh

Una vecchia automobile, un autista del posto, un mese di viaggio attraverso il nord dell’India fra mucche sacre, pellegrini, santoni e la poliedrica umanità del subcontinente asiatico: un’esperienza di sconvolgente intensità anche per il più smaliziato dei viaggiatori.

Vota
Mete & itinerari

Il libro della giungla

Le regioni peninsulari della Malesia sono un concentrato di natura, storia e cultura del Sud-Est asiatico: moderne metropoli che conservano un cuore tradizionale, fittissime foreste da esplorare a piedi o in barca lungo i fiumi, spiagge tropicali dove il turismo di consumo non è ancora arrivato. Un viaggio per molti in uno dei paesi orientali più accoglienti per il pleinair sportivo e itinerante in auto e tenda.

Vota
Mete & itinerari

Isola di natura

Piante e animali rari da osservare, montagne da scalare, sentieri che attraversano paesaggi dal fascino avventuroso: perfettamente attrezzati per le escursioni e le visite turistiche, i parchi del Borneo malese tutelano ambienti di eccezionale bellezza e una biodiversità fra le più preziose del pianeta.

Vota
Mete & itinerari

Le vie dello spirito

I maestosi templi di Giava, custodi di una tradizione millenaria, sono i punti cardine di un trekking alla scoperta di cultura e paesaggi dell’isola al centro del vasto arcipelago indonesiano.

Vota
Mete & itinerari

Tra il fiume e i monti

Dalla pianura di Voghera, Broni e Stradella ai paesaggi appenninici della Valle Staffora, un itinerario nell’Oltrepò Pavese ne esplora la storia, ricca di memorie feudali, e le tradizioni, dalla viticoltura alle fisarmoniche. Con tranquilli approdi pleinair dove far base in ogni stagione.

Vota
Mete & itinerari

Uno sguardo al volo

Dove si trova la maggior concentrazione mondiale di aironi? Delta del Danubio, Pantanal, paludi dell’Orinoco? Niente di tutto questo: è in Lomellina, nella bassa pianura lombarda, dove il birdwatching è facile e ricco di soddisfazioni.

La vista che si domina dal M.te Circeo
Vota
Mete & itinerari

Magico invito

Tutti sanno dov’è, lungo la costa tirrenica tra Roma e Napoli, e conoscono il suo bel mare. Eppure il Parco Nazionale del Circeo è ancora ben lontano dall’essere un’area protetta realmente valorizzata per quel che meriterebbero le sue risorse di tutto rilievo, talvolta eccezionali.

Vota
Mete & itinerari

Sul fronte occidentale

Nel febbraio 1916 ebbe inizio la lunghissima battaglia di Verdun, nel luglio dello stesso anno quella della Somme, eventi cruciali della Prima Guerra Mondiale in Francia. Oggi la natura ha ripreso il sopravvento su rovine, trincee e crateri scavati dalle bombe, mentre la storia del conflitto e la memoria dei caduti parlano attraverso musei e memoriali protagonisti di un inconsueto percorso tematico.

Vota
Mete & itinerari

Un mare di maschere

Vecchio di oltre quattro secoli, il Carnevale di Acireale è una delle manifestazioni invernali più popolari in tutta la Sicilia, capace di far convergere nella cittadina jonica ai piedi dell’Etna centinaia di migliaia di spettatori per i corsi mascherati e le sfilate dei carri allegorici, con l’esclusiva di quelli addobbati di fiori

Vota
Mete & itinerari

Otto volte Carnevale

Appuntamenti in maschera, sfilate e rievocazioni popolari sulle coste e nell’entroterra della Sicilia.

Vota
Mete & itinerari

Diagonale africana

Dal Mediterraneo al Golfo di Guinea in pick-up, attraversando Tunisia, Libia, Niger, Mali e Costa d’Avorio. Un’avventura tutta da sognare, una prova riservata ai grandi viaggiatori del deserto, attraverso una realtà che “non è fatta solo di animali nei parchi più famosi e danze organizzate per divertire i turisti”.

Vota
Mete & itinerari

Il colore della vita

Affacciato sull’Atlantico lungo il margine settentrionale del Golfo di Guinea, il Senegal è un paese da scoprire con i modi dell’abitar viaggiando: una meta certamente non convenzionale, dove le difficoltà logistiche dell’itinerario sono ampiamente ripagate da inattesi paesaggi naturali e dall’incontro con un popolo fiero e ospitale.