Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

6 dicembre 2018

Grottaglie, Natività di terracotta

Allestimenti_mostra_2017

CLICCA SULLA FOTO PER CARICARE LA GALLERY

La ceramica è protagonista della Mostra del Presepe allestita al castello Episcopio con opere di artisti provenienti da tutta Italia. Basta addentrarsi nel reticolo di stradine della gravina San Giorgio, ai piedi del castello medievale Episcopio, per capire quanto sia fiorente a Grottaglie, città dell’entroterra tarantino, la produzione della ceramica. Nelle loro botteghe gli artigiani estraggono, dai forni di cottura ricavati nella roccia, i capasoni, le tipiche brocche per il vino variopinte nei toni del verde marcio, giallo ocra, blu e manganese. Anche grazie alle ricche cave di argilla rossa presenti sul territorio, l’arte della terracotta si è sviluppata nei secoli e oggi è conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

L’occasione per vedere da vicino come i maestri ceramisti pongono la massa informe d’argilla sul tornio per realizzare vasi, piatti, fischietti o pipe, potrebbe essere la Mostra del Presepe allestita all’interno del maniero – dove ha sede il Museo della Ceramica – che sarà inaugurata l’8 dicembre. Nata nel 1980, la rassegna ha l’obiettivo di promuovere l’arte presepiale della ceramica tradizionale in chiave moderna: la Natività è diventata, così, espressione di tecniche e forme innovative. Numerosi maestri ceramisti di levatura nazionale e internazionale hanno partecipato alla mostra donando le loro opere, oggi conservate nella sezione dei presepi del museo. Il tema di quest’anno sarà Forme d’Amore. “Uno stimolo affinché l’arte, strumento di espressione del bello e di rielaborazione positiva delle miserie umane, possa cogliere questa eredità cristiana e renderla laica e universale, rinnovandone il valore in chiave contemporanea attraverso la rappresentazione di tutte le forme d’amore”, sottolinea Elisabetta Dubla, assessore alla cultura del Comune di Grottaglie. “Il Presepe è una rappresentazione simbolica che ripropone visivamente i più importanti valori dell’umanità: la sacralità della vita umana, della maternità e della famiglia; la pari dignità dell’uomo; la generosità nell’aiutare chi è nel bisogno; la pace e la pacifica convivenza fra popoli diversi; l’accettazione dei doni portati dai rappresentanti di altri popoli e culture; il rispetto e l’amore per la natura e per gli animali”, conclude l’assessore.
La mostra è visitabile fino al 6 gennaio tutti i giorni compresi i festivi (per informazioni Info-Point presso il Castello Episcopio in Largo Maria Immacolata, Numero verde 800 545 333, tel. 099 5623866, infopoint@comune.grottaglie.ta.it). Il punto sosta si trova in Via Caravaggio; in alternativa, a circa venti chilometri, c’è un’area attrezzata presso l’agriturismo Monticchio di Pulsano, raggiungibile seguendo le indicazioni per il campo volo (tel. 347 9302002, www.monticchioresort.i, info@monticchioresort.it).

Altre News

Leggi tutte le News
Punto Direttore
iltropicodelcamper
app PleinAirClub
POI Garmin
Scarica