Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Camper

1 luglio 2016

Comunicazioni facili in vacanza

20160701_PMR-446

CLICCA SULLA FOTO PER GUARDARE LA GALLERY

In viaggio e durante la vita di tutti i giorni sono molte le occasioni per mantenersi in costante contatto, ma l’uso dello smartphone si rivela poco pratico.

Ad esempio mentre si viaggia con più veicoli, tra gruppi di escursionisti, oppure per il volo a vela e il cicloturismo, ma anche per controllare cosa fanno i bimbi in un’altra stanza o per comunicare con un anziano o un ammalato.

In tali circostanze tornano utili i PMR 446 (Private Mobile Radio), apparecchi derivati dal mitico walkie-talkie impiegato dagli americani durante la seconda guerra mondiale e divenuto poi il gioco di tanti bambini: si schiaccia il pulsante e si parla, si lascia e si ascolta.

Queste ricetrasmittenti consentono prestazioni impensabili con i normali cellulari:

– la possibilità di comunicare tra più di due utenti contemporaneamente

– nessun problema di copertura nei limiti di portata dell’apparecchio

– la possibilità di impiego in tutta Europa senza bisogno di attivare roaming internazionali

– non meno importante, la bassa emissione di onde elettromagnetiche.

I PMR 446 operano nella banda UHF e la loro portata all’aperto è di circa 3 chilometri, ma si riduce in presenza di ostacoli e all’interno di edifici e in zone abitate; può però raggiungere i 5 chilometri su superfici piane e riflettenti come uno specchio d’acqua. Il record italiano di distanza, in condizioni particolarmente favorevoli, è però di ben 330 chilometri, dal Monte Cimone, nell’Appennino Modenese al Monte Canin in Slovenia.

Non si tratta di strumenti in grado di assicurare la comunicazione globale di un telefono cellulare, ma solo una trasmissione point-to-point con un’area operativa ristretta. Ma all’interno di tali limiti le possibilità di impiego sono numerose e virtualmente senza costo.

Sono assimilati infatti alla banda cittadina (CB) e come tali richiedono una semplice dichiarazione d’uso in autocertificazione e il pagamento di un canone annuo di 12 euro, indipendentemente dal numero degli apparati utilizzati. Per ulteriori informazioni www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/comunicazioni/radio/cb-banda-cittadina.

Midland (www.midlandeurope.com) propone diversi modelli, colorati e compatti, con vivavoce e baby sitting, per controllare i bambini a distanza mediante la commutazione automatica in trasmissione al raggiungimento di un livello di rumore prefissato.

 

Altre News

Leggi tutte le News
adami camper
amplo
camperis
cremasport
coverbox
camperis
camperassandri
Beltrani