Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

San Felice Circeo Latina - Lazio, Italia

Preziosi segreti – Lazio: la montagna di Circe

Testo di Gabriele Salari Foto dell'autore e dell'Archivio Corpo Forestale dello Stato | PleinAir 449 – Dicembre 2009
In pratica Vai alla mappa
La sagoma del Monte Ciceo si staglia sulla pianura Pontina

2 maggio 2014

Ancora un ambiente costiero orlato da dune, un piccolo paradiso da difendere a tutti i costi, un sito privilegiato di osservazione della natura a poco più di 100 chilometri da Roma e a 200 da Napoli. E il mare d’inverno al Circeo è davvero uno spettacolo in una giornata serena: circondati da una tranquillità che d’estate è impossibile trovare lungo le frequentatissime spiagge, si può passeggiare sul promontorio con la sua ricca vegetazione mediterranea oppure inoltrarsi nella Foresta Demaniale del Circeo, uno dei settori più visitati dell’omonimo parco nazionale.

Una pattuglia della forestale

Una pattuglia della forestale

Oggi il Corpo Forestale, per 73 anni responsabile della gestione, affianca l’ente parco nell’opera di tutela dei diversi ambienti protetti, dai laghi costieri alla montagna il cui profilo ricorda la mitica maga di Ulisse, dall’isola di Zannone alla foresta e alle dune. Per proteggere gli alti cordoni di sabbia sono state installate passerelle di legno che evitano il calpestio da parte di bagnanti ed escursionisti e, grazie all’andamento a zigzag, impediscono al vento di incanalarsi creando pericolose fratture. Verso l’interno è invece a disposizione una fitta rete di sentieri percorribili a piedi e in bicicletta, ampi, ben segnalati, in buona parte accessibili anche ai disabili motori e immersi in un ambiente unico: appunto quello della Selva del Circeo, un tempo rifugio impenetrabile di briganti, oggi la sola foresta naturale di pianura rimasta in Italia.

 

 

In pratica

Informazioni utili
Al parco del Circeo si arriva da Roma con la S.S. 148 Pontina, da Napoli con la S.S. 7 Appia che all'altezza di Terracina si innesta sulla Pontina. A pochi chilometri dall'accesso nord-occidentale del parco si trova l'agricampeggio annuale Il Casale Corterossa (S.P. Borgo Sabotino 49, tel. 0773 645766, www.corterossa.com), mentre dalla parte opposta, a San Felice Circeo, l'area attrezzata stagionale Circeocamper apre su prenotazione anche nei weekend e nelle maggiori festività (Lungomare Europa 1, tel. 338 5951858, www.circeocamper.it). Fuori stagione ci sono varie opportunità di sosta libera a Sabaudia.
Per saperne di più si può contattare la sede del Parco Nazionale del Circeo (tel. 0773 512240, www.parcocirceo.it, segreteria@parcocirceo.it) o l'Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Fogliano (tel. 0773 208072, utb.sabaudia@corpoforestale.it).

Mappa


Altre Mete e Itinerari

Leggi tutte le Mete e gli Itinerari
Punto Direttore
app PleinAirClub
iltropicodelcamper
movimentoturismovino
POI Garmin
Scarica