Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

Lucca Lucca - Toscana, Italia

Lucca, dentro l’arborato cerchio

Patrizio Del Duca | PleinAir 511

Galleria fotografica In pratica Vai alla mappa
Lucca

3 marzo 2015

Dalla cinquecentesca cinta muraria alle eleganti piazze, la città di Giacomo Puccini e delle cento chiese è tutta da assaporare al ritmo lento della dueruote.

Adagiata nell’omonima piana sovrastata dalle Pizzorne da un lato e dal Monte Serra dall’altro, lambita dal Serchio e accarezzata da un vago vento salmastro in arrivo dalla vicina Versilia, Lucca è un piccolo gioiello dalla lunga e fiera storia. È ricca di vestigia, ville, dimore imperiali e reali, torri e chiese in bianco marmo di Carrara che contrastano con le più cupe tonalità delle strette gole che preludono all’ingresso in Garfagnana.

Lucca, dettaglio delle mura

Lucca, dettaglio delle mura

Se il territorio della Lucchesia invita a un itinerario alla scoperta di ritmi lenti, sapori genuini, dolci colline coltivate a vite e olivi, il capoluogo non manca di attrazioni ed eventi di grande richiamo. Il terzo finesettimana di ogni mese il centro ospita uno dei mercati dell’antiquariato più apprezzati d’Italia, mentre il festival Lucca Comics and Games – in programma tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre – attira in pochi giorni più di duecentomila visitatori.

Lucca, negozi in Piazza Anfiteatro

Lucca, negozi in Piazza Anfiteatro

Lucca va scoperta con calma, in ogni stagione, apprezzando la bellezza e l’unicità di piazze, palazzi, giardini segreti. Qui dove Giacomo Puccini si aggirava con il toscano in bocca e il feltro in testa, dove scrittori, pittori e musicisti si sono ispirati è piacevole passeggiare curiosando nelle rivendite di cereali e legumi e nelle botteghe di cestai e pellettieri ancora attive in pieno centro. Su quello che Gabriele D’Annunzio definì “arborato cerchio” delle secolari mura si pedala lenti lungo percorsi dedicati alle dueruote all’ombra di tigli e platani, sbirciando nei cortili delle case e nei giardini dei palazzi arredati con statue e fontane, sfrecciando nelle piazze sotto lo sguardo di austeri personaggi bronzei e marmorei.

Lucca, il campanile del duomo di San Martino

Lucca, il campanile del duomo di San Martino

Con il naso all’insù si ammirano campanili e torri merlate, si varcano le umide e buie “sortite” per affacciarsi dai baluardi su una distesa di tetti o verso le Pizzorne.  Si entra in slarghi e piazzette sulle quali affacciano severi monasteri, palazzi dai soffitti affrescati, cattedrali imponenti, edifici dalle mura in bugnato e alte finestre.

Lucca, il cortile di una villa d’epoca

Lucca, il cortile di una villa d’epoca

A Lucca ci si sposta in bicicletta in ogni stagione, seguendo le lunghe direttrici principali (Fillungo, Via Roma, Via Mordini o Nuova) e andando a zig zag tra alberi e lampioni che segnano il perimetro di vaste piazze (quella di Napoleone, detta Grande, o quella del Giglio, sede del Teatro di Tradizione). Si girovaga nei dedali di strade arrotolate intorno all’anfiteatro, trovando quasi a sorpresa l’ingresso, per poi fermarsi nel centro, incantati dal susseguirsi di facciate, negozi e botteghe colorate.

Da fora al drento

Lucca

Lucca

Numerose piste e percorsi ciclabili collegano a raggiera i quartieri “fora” le mura (San Marco, Sant’Anna, San Concordio e San Filippo) con l’area del centro (drento, in vernacolo lucchese). Dalle sei porte della cinta muraria si diramano interessanti e suggestivi percorsi per lo più pianeggianti. Segnaliamo fra gli altri la ciclabile che percorre il parco fluviale sul Serchio e lo segue fino al mare; un’altra più movimentata si snoda in collina lungo la via delle ville storiche lucchesi alla scoperta di natura, architettura e storia; una terza ancora porta a Pisa. Le piantine degli itinerari sono disponibili presso il centro noleggio Poli in Piazza Santa Maria o presso l’ufficio del turismo in Piazzale San Donato.

In pratica

Lucca7

DOVE SOSTARE

Area di sosta ad apertura annuale in Viale Luporini (tel. 0583 582859) a pochi passi dalle mura e da Porta Sant’Anna. Offre circa 65 posti camper, scarico e rifornimento idrico, piazzale alberato e videosorvegliato, cassa automatica. Costi in base alle ore effettive di sosta. Ingresso consentito agli animali.

Area attrezzata Il Serchio (Via del Tirassegno 704, tel. 0583 317385, www.camperilserchio.it, info@camperilserchio.it, annuale), a poche centinaia di metri dalle mura e dal parco fluviale. Cinquanta posti, scarico, rifornimento idrico ed elettrico, docce calde, lavanderia, scarico liquami, noleggio bici, W-Fi, videosorveglianza, piscina, servizio navetta. Ingresso consentito agli animali.

DOVE MANGIARE

Osteria Baralla (Via Anfiteatro 5, tel. 0583 440240, www.osteriabaralla.it, chiuso la domenica). Suggestivo locale situato di fronte all’anfiteatro che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo rispetto ad altri locali in pieno centro. Nel menù tutte le specialità della cucina lucchese declinate seguendo il calendario della produzione stagionale: zuppa di farro o Garmugia, tordelli e pasta fresca; dolci della tradizione locale (torta co’ becchi, torta dolce alle verdure), ma anche golose ricette rivisitate. Buona scelta dei vini.

EVENTI

Lucca Comics and Games Il Festival Internazionale del fumetto, del cinema d’animazione, dell’illustrazione e del gioco si svolge dal giovedì alla domenica in concomitanza con la festa di Ognissanti (www.luccacomicsandgames.com).

Mercatino di antiquariato Oltre 220 espositori animano le piazze del centro città ogni terzo finesettimana del mese.

Stagione da camera Si è aperta a gennaio presso la nuova sede dell’auditorium dell’Istituto Boccherini la cinquantunesima stagione di concerti dell’Associazione Musicale Lucchese. Prossimi appuntamenti l’8, il 14 e 15 e il 22 febbraio e il 1°, l’8 e il 15 marzo; tutti i concerti avranno inizio alle 17, l’ingresso costa 12 euro, ridotto 10 euro (Associazione Musicale Lucchese, Via San Micheletto 3, tel. 0583 469960, www.associazionemusicalelucchese.it).

 

INDIRIZZI UTILI

Servizio Turismo e Promozione del Territorio, Palazzo Ducale, Cortile Carrara 1, tel. 0583 4171, www.luccatourist.it. Comune, tel. 0583 4422, attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17.30.

Galleria fotografica

Lucca, dettaglio delle mura Lucca, il cortile di una villa d’epoca Lucca, il campanile del duomo di San Martino Lucca, negozi in Piazza Anfiteatro Lucca

Mappa


Altre Mete e Itinerari

Leggi tutte le Mete e gli Itinerari
Punto Direttore
app PleinAirClub
iltropicodelcamper
movimentoturismovino
POI Garmin
Scarica