Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

Boca Novara - Piemonte, Italia

Podere ai Valloni, rosso e novarese



Galleria fotografica Vai alla mappa
20160609_podere_ai-valloni-in-cantina

9 giugno 2016

Nebbiolo almeno al settanta per cento, per il resto Vespolina e Bonarda novarese: sono queste le uve che danno origine al Boca, un vino rosso a denominazione di origine controllata con note di fiori e spezie che prende il nome dalla piccola località del Piemonte, famosa anche per la presenza di un santuario progettato dall’architetto Alessandro Antonelli. Dove degustare e rifornirsi di questo nettare?

Dal paese imboccate con il camper la Via San Francesco d’Assisi, che si snoda fra i boschi in direzione ovest: in meno di tre chilometri, all’incrocio con la Strada della Traversagna, troverete l’indicazione per il Podere ai Valloni, una dimora storica immersa fra carpini secolari e circondata da tre ettari e mezzo di vigneti disposti a terrazze sulla sommità dei colli.

la stradina di accesso al podere

la stradina di accesso al podere

L’edificio principale, costruito intorno ad un osservatorio del XVII secolo, è il cuore pulsante di questa azienda a conduzione familiare, con una produzione annua di circa seimila bottiglie di Boca. I filari di Vigna Cristiana sono disposti a sud, in posizione protetta dai venti freddi e sono sostenuti da bassi muri a secco in pietra locale, secondo l’usanza mediterranea che assicura l’integrità del suolo il drenaggio del terreno.

Grazie a un metodo di coltivazione ispirato ai principi dell’agricoltura biologica, l’azienda opera un diradamento mirato che consente alla vite di concentrare le sue risorse sui grappoli migliori. L’uva viene fatta fermentare in un vinificatore a temperatura costante; il vino viene quindi lasciato maturare in botti di rovere per tre anni: un’attesa che si conclude con un anno di affinamento in bottiglia per regalare un nettare dal colore rubino tendente al granato e dai profumi delicati.

Il vino Boca Vigna Cristiana Doc

Il vino Boca Vigna Cristiana Doc

La cantina si sviluppa su tre piani: nei locali sotterranei trovano posto grandi botti in rovere e barriques, il livello intermedio è dedicato alle fasi di raspatura e fermentazione controllata delle uve, all’imbottigliamento, all’etichettatura e al confezionamento del prodotto. Un apposito spazio ospita le degustazioni e le attività culturali, e a chi arriva con il proprio camper viene offerta la possibilità di sostare anche per una notta (su preavviso e per un massimo di due veicoli) nel parcheggio aziendale.

(Via della Traversagna 1, tel. 0322 87332, www.podereaivalloni.it, sertorio@podereaivalloni.it; GPS 45.686956, 8.382123).

Galleria fotografica

Il Podere ai Valloni, circondato dai vigneti la stradina di accesso al podere Grappoli pronti per la raccolta nei vigneti aziendali Il vino Boca Vigna Cristiana Doc

Mappa


Altre Mete e Itinerari

Leggi tutte le Mete e gli Itinerari
Punto Direttore
sanpietroburgo
Punto Direttore
iltropicodelcamper
POI Garmin
Scarica