Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

17 giugno 2016

Fior di latte, dalla Piana dei Mulini

02_piana-dei-mulini

CLICCA SULLA FOTO PER GUARDARE LA GALLERY

Le mozzarelle hanno una storia nel prezioso percorso della tipicità. A raccontarla è Michele Lucarelli patron di un resort che è stato realizzato in una zona del Molise dove c’erano un mulino ad acqua e una piccola centrale che prendevano l’energia dalle acque del fiume Biferno. Una struttura rigorosamente in pietra che ha intorno un vasto prato e come fondale gli alberi che svettano costeggiando il fiume. Ci si guarda intorno e in alto si vede la severa sagoma del Matese. Sulla dorsale di questa meravigliosa montagna (c’è la più alta vetta dell’Appennino) lo scenario è quello di grandi distese di pascoli che erano il riferimento dell’economia locale. Nel tempo, con l’esodo dalle campagne, hanno visto sminuito il loro ruolo ma la loro bellezza, espressione di un ambiente di singolare impronta, è rimasta integra. E qui la storia prende l’avvio. Michele Lucarelli si è guardato intorno e ha avuto la sensazione di essere chiamato ad una sorta di missione. Le voci venivano dalle acque zampillanti del fiume, là dove ha la sorgente e dal panorama di prati che dalla piana salgono verso il monte. Parafrasando la lirica di D’Annunzio (settembre è tempo di migrare…) Michele ha deciso che era tempo di ricominciare. Ha chiamato un vecchio casaro e gli ha detto: “vogliamo tornare a produrre le mozzarelle di una volta?”. La condizione di base: impiegare il latte di tre pascoli diversi, servirsi dell’acqua della sorgente del Biferno, accertarsi dei valori del territorio in ogni passaggio, preparare le mozzarelle con la sapienza antica, plasmandole e modellandole con le mani. Tutto secondo natura nel rispetto di regole che sono il patrimonio della tipicità.

Per scrivere questo piccolo inno alla natura ci siamo affidati alla prova pratica. Lo avete compreso: abbiamo gustato i fior di latte che ci sono pervenuti in redazione per uno dei test da antologia del buon vivere. Abbiamo gustato le mozzarelle e abbiamo compreso come e perché fosse nata la storia. Il fior di latte arrivato dalla Piana dei Mulini è anche l’occasione per ricordarci di andare in questo resort per gustare al bordo del fiume le mitiche (ora possiamo dirlo) mozzarelle.

La Piana dei Mulini – F.V. Del Biferno SS 647 KM 7 – 86020 Colle d’Anchise CB

www.lapianadeimulini.it

Altre News

Leggi tutte le News
Punto Direttore
agricamping estgarda
iltropicodelcamper
app PleinAirClub
POI Garmin
Scarica