Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

21 settembre 2017

L’inversione di rotta

20170921-editoriale-jannucci-salone

Il veicolo abitativo, dal camper, nelle sue varie tipologie, alla caravan sta vivendo un passaggio di particolare interesse nel suo percorso nell’ambito del mercato. Nella sua ormai lunga presenza si è proposto alla potenziale domanda avendo nel mercato il ruolo di chi fa il primo passo. In sintesi si può dire che il viaggio è sempre partito dall’offerta per arrivare alla domanda. Ora sta emergendo una situazione che vede i due poli dell’attività commerciale in una posizione inversa. Si parte sempre di più dalla domanda per arrivare all’offerta. Questo sta a significare che il potenziale acquirente arriva al veicolo avendo quello che potremmo definire il pacchetto delle motivazioni. Una situazione, va detto subito, positiva per un settore produttivo e commerciale che è stato fortemente ridimensionato dalla lunga crisi economica. Il veicolo non va verso il cliente ma si comincia a verificare il contrario. I primi segnali si sono avuti nel Salone del Camper che ha chiuso i battenti il 17 settembre. Quali le conseguenze di questo processo di mercato? Il produttore e il distributore non avranno solo un cliente ma un interlocutore che prefigura l’impiego e che esaminerà il veicolo in questa ottica. Che cosa si verificherà? Non ci sarà un mercato basato su un veicolo su misura per ogni acquirente ma sicuramente nella progettazione si dovrà tener conto della funzionalità, cioè delle risposte concrete alle più diffuse motivazioni di impiego.

Altre News

Leggi tutte le News
Punto Direttore
app PleinAirClub
iltropicodelcamper
movimentoturismovino
POI Garmin
Scarica