Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

3 dicembre 2018

San Silvestro dove vuoi

Imola (BO)

Accendiamo i motori: è tempo di partire alla ricerca delle più belle feste di Capodanno in città d’arte e borghi dove il veicolo ricreazionale trova una degna accoglienza.

“L’anno nuovo come sarà? Bello, brutto o metà e metà?”, recita una filastrocca di Gianni Rodari. In molte regioni italiane è ancora viva l’usanza di festeggiare il momento del passaggio con rituali propiziatori che si tramandano di generazione in generazione. Passeggiare tra i carruggi e le botteghe artigiane, le piazzette illuminate a festa e gli splendidi Palazzi dei Rolli potrebbe rivelarsi un’esperienza indimenticabile per chi non ha mai visitato Genova. Il Porto Antico, su cui svetta la ruota panoramica, è un crocevia di acrobati, trampolieri e clown ospiti del festival Circumnavigando. L’Acquario offre la possibilitùà di festeggiare la notte di San Silvestro immersi nella magia dei fondali marini, con una speciale visita libera al percorso espositivo, cocktail, cenone e brindisi di mezzanotte. Il costo è di 160 euro a persona ed è necessario prenotare contattando C-Way (tel. 010 2345666; email info@c-way.it). In occasione dell’evento, il 31 dicembre l’Acquario anticiperà la chiusura alle 14 (ultimo ingresso alle 12). Il calendario completo degli eventi è consultabile sul sito www.visitgenoa.it.

Per brindare infatti insieme a tanta gente e all’aperto c’è il mercatino natalizio di Lana (BZ) che per la sera del 31 dicembre prolungherà l’orario di apertura degli stand gastronomici in Piazza del Municipio fino all’1 con l’intrattenimento musicale di DJ Seebacher e dei gruppi To Shake, Pamstiddn Kings e Take Off che faranno ballare i presenti. I fuochi d’artificio a mezzanotte sanciranno l’arrivo del 2019 (www.natalealana.it e www.lana.info). Dista una decina di chilometri Merano che dispone dell’area camper Garni Schneeburghof in Segenbühelstr. 26 (tel. 0473 923595, www.schneeburghof.com).

I pargoli fannno parte dell’equipaggio? Trento è una meta da non perdere: fino al 6 gennaio Piazza Santa Maria Maggiore ospita la casa di Babbo Natale con slitta e folletti, una piccola fattoria didattica con i pony e i laboratori didattici. In Piazza Dante, invece, svetta la ruota panoramica che permette di ammirare la città dall’alto e godersi il panorama da un’angolatura del tutto speciale. Nel pomeriggio del 1° gennaio il comune organizza il Capodanno dei bambini e all’ingresso di Palazzo Thun, in Via Belenzani, trovano spazio le piccole creazioni degli alunni delle scuole aderenti al concorso “Natale CreatTivo: Luci, Riciclo e Solidarietà”, realizzate con materiale di riciclo (APT Trento, Monte Bondone, tel. 0461 216000,  www.discovertrento.it). Sosta nell’area camper in Via Fersina nord (tel. 0461 433124) collegata al centro da una pista ciclopedonale e dal bus (una fermata si trova a circa 500 metri dall’area, lungo via Fersina, un’altra è situata lungo via De Gasperi, a circa 700 metri).

Chi arriva già nel pomeriggio del 31 dicembre a Comacchio (FE) sarà accolto dall’artista forlivese Marta Celli, che suonerà sul Ponte degli Sbirri dalle 18.30 e durante il cenone nelle eleganti sale del Museo Delta Antico. In piazzetta Trepponti – dove si esibisce il gruppo musicale Riflesso fino allo scoccare della mezzanotte – sarà aperto fino a tarda notte un punto ristoro a cura della Locanda del Delta. E, dopo il brindisi, Radio Sound intrattiene i presenti con un dj set (tel. 0533 81302, www.ferraraterraeacqua.it, info@podeltatourism.it). Sosta nell’area camper Le Saline in Via della Salina 3 (tel. 0533 330885, 349 8328963, marziano@residenzalesaline.it).

A Ferrara allo scoccare della mezzanotte uno spettacolo di luci e faville avvolge il castello estense: è il momento clou di una serata indimenticabile animata da una band musicale e da tante iniziative (tel. 0532 1934217, www.capodannoferrara.com). Sosta nel parcheggio Rampari San Paolo (tel. 0532 207484).

Chi invece ama festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo in piazza non perda gli effetti speciali proiettati sulla Rocca Sforzesca di Imola (BO), accompagnati dalla musica e dai fuochi d’artificio. Come tradizione vuole, il 6 gennaio la befana arriva in piazza a bordo della sua scopa insieme alle sue aiutanti per consegnare doni e dolcetti a tutti i bimbi presenti. Motivo in più per programmare una gita a Imola nel periodo delle feste: la sosta è gratuita per i camper dalle 17.30 alle 8.30 del mattino nel parcheggio di Via Aspromonte, dotato di servizi. Il calendario completo delle iniziative è reperibile presso l’Ufficio IAT, nei negozi oppure su www.imolacentrostorico.it e visitareimola.it, sul sito del Comune di Imola e sulla pagina Facebook imolacentrostorico.

É più scintillante che mai il Capodanno ai piedi del Monte Titano, a San Marino. In Piazza Sant’Agata si aspetta l’anno nuovo con un gruppo di acrobati, danzatori e illusionisti che incanta il pubblico con una performance ricca di fascino. Le percussioni luminose renderanno ancora più magica l’atmosfera, già surriscaldata dall’animazione dei Robot Invasion, che raggiungerà il momento clou a mezzanotte con i fuochi d’artificio. Da non perdere il tradizionale appuntamento con il concerto di Capodanno della banda militare al alle 17 del 1° gennaio al teatro Titano, che ospita anche lo spettacolo “Something for Christmas” il 3 gennaio alle 16.30 (biglietto 15 euro). Il 5 gennaio alle 16.30 in Piazza Garibaldi lo spettacolo “C’era una volta” propone, invece, le intramontabili colonne sonore della Disney. Chi ama i giochi di squadra non si lasci sfuggire l’occasione di partecipare al “Caccia al Grinch”, un’avvincente gara a colpi di prove e indovinelli a partecipazione gratuita previa registrazione, in programma il 6 gennaio al Campo Bruno Reffi (www.visitsanmarino.com). Per la sosta consigliamo l’area attrezzata P10, collegata al centro storico da tre comodi ascensori e dotata di colonnina per l’ elettricità. La sosta (minima) di due ore costa 5 euro, 8 euro dalla terza ora fino alle ore 00.00; 13 euro la tariffa giornaliera dal 1° ottobre al 30 giugno; per soste prolungate è disponibile il Centro Vacanze San Marino (tel. 0549 903964, www.centrovacanzesanmari no.com) 20% BS e MS; 10% AS e festività

Una ruota panoramica nella parte alta della città, la casa di Babbo Natale nel Palazzo di Fraternita, il planetario, i mercatini tirolesi, il villaggio Lego, gli spettacoli, i concerti e i giochi di luce. Fino al 26 dicembre Arezzo ospita un fitto carnet di eventi (per informazioni sulle attività e gli orari del calendario sono disponibili su www.arezzocittadelnatale.it). Possibilità di camper service in Via Pierluigi da Palestrina angolo Via Tarlati, zona Villaggio Oriente.

Che ru bondì e che ru bonanne puozza campà tanta anne pe’ quante pese i’ che tutte re panne. Bande di suonatori e cantori intonano le maitunate, strofette d’augurio accompagnate dal ritmo di strumenti improvvisati. Ci sono la strucuratora, l’asse per lavare i panni, i coperchi per tegami ma anche la zampogna, l’organetto e il bufù nella chiassosa sfilata che il 31 dicembre si snoda lungo il centro storico di Gambatesa (CB), in Molise. Chi vuole assistere all’irriverente parata in compagnia, può aggregarsi alla combriccola del Club Campeggio Molise che organizza il consueto raduno di fine anno proprio nella piccola località affacciata sul lago di Occhito. Dal 29 dicembre al 6 gennaio l’itinerario in Molise tocca alcuni dei più caratteristici borghi della provincia di Campobasso tra cui Larino, con il pregevole duomo in stile romanico, e Pietracupa, con una delle più belle chiese rupestri della regione. Partecipare costa 10 euro a equipaggio più 110 euro a persona, gratis per i bambini sotto i 10 anni (Club Campeggio Molise, 335 7696651, giovanni.gallo@clubcampeggiomolise.it, programma completo sul sito www.clubcampeggiomolise.it).

CLICCA SULLA FOTO PER VEDERE LA GALLERY

Altre News

Leggi tutte le News
Punto Direttore
iltropicodelcamper
app PleinAirClub
POI Garmin
Scarica