Abbonati alla rivista
Area utenti

PleinAir | Viaggio

22 luglio 2018

Accoglienza partenopea

Castagnaro01_960

Sono giusto vent’anni – l’inaugura­zione avvenne nella primavera del 1997 – che Antonio Ferro accoglie con cordialità e professionalità le centinaia di camperisti che scelgono il Castagnaro Parking per visitare Napoli e il territorio flegreo in assoluta tranquillità. Definirla area di sosta in realtà è riduttivo, con­siderata la qualità dei servizi offerti: oltre all’impianto di carico e scarico delle acque e all’allacciamento elettrico predisposto per quasi tutti i novanta posti, sono a disposizione degli ospiti bagni puliti e accoglienti, con tanto di docce calde, e una postazione per il bucato e il lavaggio delle stoviglie. Il tutto immerso nella quiete del par­co ambientale di Monte Sant’Angelo con ampi spazi verdi che consentono, quando non è eccessivamente affollato, di aprire persino sdraio e verande fra gli olivi.

Per non parlare della reception, nella quale il signor Ferro e i suoi figli accolgono personalmente gli ospiti secondo orari prestabiliti, cercando di ridurre al minimo eventuali disagi e problemi. Ma più che di reception bisognerebbe parlare di centro turistico-informativo vero e proprio: i titolari sono infatti prodighi di consigli con quanti cercano di organizzare al meglio le proprie visite a Napoli e dintorni. Il loro suggerimento, supportato da mappe dettagliate e tabelline riassuntive appositamente predisposte e distribuite senza risparmio, è quello di lasciare il mezzo, sorvegliato 24 ore su 24, tranquillamente ormeggiato al suo posto e di raggiungere la città con il treno o con la metropolitana, le cui fermate distano poche centinaia di metri: due infatti sono le linee ferroviarie che collegano il Castagnaro Parking alla città, con treni che a intervalli regolari permettono di raggiungere le principali destinazioni in poco più di mezz’ora. Nei periodi di maggiore afflusso è persino previsto un servizio gratuito di bus navetta che negli orari cruciali collega le stazioni di treno e metropolitana all’area di sosta.

Castagnaro08_960

A quanti inoltre difettano di spirito di iniziativa e di competenze organizzative, la famiglia Ferro propone l’opzione Camperbus, ovvero la partecipazione a visite guidate in pullman – progettate in collaborazione con qualificate agenzie di viaggio e riservate esclusivamente agli ospiti – che partono direttamente da Quarto, con mete classiche come Pompei, il Vesuvio o la Costiera Amalfitana, altrimenti complicate da raggiungere con i mezzi propri. Un servizio che nemmeno alcuni fra i più apprezzati campeggi delle località più esclusive del territorio offrono ai loro clienti. Ma Antonio Ferro e i suoi figli hanno le idee molto chiare al riguardo: chi arriva al Castagnaro Parking non è un cliente ma un ospite gradito da supportare il più possibile durante la visita al golfo partenopeo e alle sue meraviglie (Castagnaro Parking, Via Vicinale del Castagnaro 1, Pozzuoli-NA, tel. 081 5267545 o 347 0312747, www.castagnaroparking.it; tariffa giornaliera di 15 euro, 18 con la corrente).

Altre News

Leggi tutte le News
Punto Direttore
iltropicodelcamper
app PleinAirClub
POI Garmin
Scarica